Contenuto sponsorizzato

Pacchi di cibo per cani e gatti: le donazioni dei cittadini arrivano al canile e al gattile di Trento

La raccolta lanciata da alcuni giovani imprenditori di Trento su Facebook ha dato i suoi frutti andando a riempire mezzo furgone di alimenti per i nostri amici a quattro zampe. Ma la solidarietà non si deve fermare qui: il consiglio? Andate a visitare le strutture ne varrà la pena

Di L.P. - 21 dicembre 2017 - 13:40

TRENTO. Mezzo furgone pieno di cibo. Per gli amici a quattro zampe del canile e del gattile di Trento oggi era Natale. Si, va bene, tecnicamente mancano ancora alcuni giorni al fatidico 25 dicembre ma i regali (tanti e apprezzatissimi) e lo spirito con il quale sono stati fatti (di pura generosità e affetto) da tantissime persone sono degni del mitico Babbo vestito di rosso e dei suoi migliori elfi. La slitta, in questo caso, si è tramutata in un furgone e i doni in pacchi di crocchette, scatole di umido, cibo di tutti i tipi per i tanti cagnolini e mici in attesa di una casa, di una famiglia pronta ad accoglierli. 

 

 

L'iniziativa è partita da Giulia Spallanzani (del Bianco Concept Store), Paolo Zanolli (presidente dei giovani imprenditori del terziario di Confcommercio) e dall'organizzatore di eventi Matteo Molinari. Sono stati loro, tramite Facebook, a lanciare una richiesta di aiuto per dare una mano alle due strutture che a Trento si occupano di animali. Un'iniziativa che arriva dopo quella dello scorso anno fatta in collaborazione con la Lega nazionale per la Difesa del cane. I cittadini potevano contribuire fino al 19 dicembre e le donazioni sono state raccolte al negozio "tuttoGiardino" e al "negozio Storiae"di via Suffragio.

 

 

E i cittadini hanno contribuito. Molinari, Spallanzani e Zanolli hanno consegnato i pacchi alle due strutture e tra gli sguardi speranzosi dei cani e gatti hanno potuto portare la solidarietà dei tanti che hanno donato qualcosa per i nostri amici a quattro zampe. Ah, per la cronaca: sono tanti e tutti, a loro modo, stupendi. Andate a trovarli. Loro sono lì che aspettano. Ne varrà la pena.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 11:59

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha confermato la zona “rosso scuro” per Trentino e Alto Adige ma fa il suo ingresso anche l’Emilia-Romagna. In questi territori l’incidenza, calcolata su due settimane, supera i 500 casi ogni 100.000 abitanti

04 marzo - 12:13

L'allerta è scattata all'altezza del casello autostradale di Ponte Gardena. In azione la macchina dei soccorsi, un conducente portato in ospedale

04 marzo - 11:45

Brutta disavventura per un automobilista di Brunico, che giunto sul luogo in cui si effettua dalla macchina il test per il Covid, è rimasto bloccato con la ruota anteriore in un tombino. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberare il mezzo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato