Contenuto sponsorizzato

Alpini? Fatto. Dolomiti Pride? Fatto. Perché non organizzare una manifestazione per i diritti dei disabili? Sarebbe veramente #BELLO!

La proposta l'ha lanciata il consigliere della Lega Devid Moranduzzo ai vari organi di stampa. IlDolomiti è d'accordo e la rilancia. Servono informazione e iniziative di sensibilizzazione per capire che si può fare tanto anche con poco. Un esempio? Avete presente i parcheggi con pavimentazione grigliata?

Pubblicato il - 10 giugno 2018 - 16:38

TRENTO. Una manifestazione con sfilata per la giornata delle disabilità. L'idea è bella e condivisibile. L'ha lanciata sul suo profilo Facebook il consigliere comunale della Lega Devid Moranduzzo chiedendo agli organi di stampa di condividere la proposta e noi lo facciamo volentieri. Moranduzzo nel suo post scrive: ''Adunata degli Alpini FATTA! Dolomiti Pride FATTO! Il 3 dicembre 2018 ci sarà la giornata mondiale delle #disabilita perché non fare una bella manifestazione in città con sfilata, musica e concerti (magari anticipando la data per far svolgere la manifestazione in giornate più calde)? Sarebbe veramente #BELLO!".

 

E ilDolomiti si associa alla sua proposta rilanciandola. Sarebbe un modo per sensibilizzare l'opinione pubblica e magari riuscire ad ottenere anche qualche iniziativa concreta per rendere ancora più accessibile la città a tutti e tutte. Un esempio? Avete presente la pavimentazione grigliata e drenante di molti parcheggi esterni? Un esempio è quello dell'Ipercoop che c'è a Trento Sud ma ce ne sono tantissimi anche nelle case Itea e nei condomini. Ebbene quella pavimentazione rappresenta un grande ostacolo per una persona disabile da quelli con problemi di deambulazione e in carrozzina a chi ha problemi di vista. Eppure quasi sempre il parcheggio per disabili viene ugualmente posizionato su quella pavimentazione.

 

 

Piccoli dettagli che però possono diventare barriere insormontabili per una persona con difficoltà. Piccoli accorgimenti che con una corretta informazione potrebbero rendere la vita di molte persone più agevole e semplice. Quindi ben venga una manifestazione, come quella di ieri, che colori Trento e riesca a sensibilizzare più persone possibili. IlDolomiti c'è. Sarebbe veramente #BELLO!.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato