Contenuto sponsorizzato

Benvenuta Alexandra, la prima nata in Trentino del 2018. E benvenuti Lorenzo, Veronica e Harjass, gli ultimi del 2017

Il nuovo anno ha visto spuntare un fiocco rosa al Santa Chiara. La mamma della bimba è di Caldonazzo. Fortunatamente nessun grave ferito per la notte di Capodanno, solo una persona ha riportato danni a un dito per i botti

Di L.P. - 01 gennaio 2018 - 12:07

TRENTO. Si chiama Alexandra, è nata sei minuti dopo la mezzanotte ed è la prima bambina del 2018 del Trentino. Un fiocco rosa per la mamma, originaria di Caldonazzo, e per tutto il reparto di neonatologia del Santa Chiara l'unico che ha visto nascere un nuovo bimbo. Per quanto riguarda Cles e Rovereto, invece, ci sono solo gli ultimi nati del 2017: si tratta di Lorenzo, nato in Val di Non (la mamma è di Taio) poco prima delle 20.40 e Veronica, la cui mamma è di origine rumena ed abita ad Arco, che invece è nata nel pomeriggio, alle 17.24. L'ultimo nato del 2017 all'ospedale di Trento, invece, si chiama Harjass, un bimbo la cui mamma è di origini indiane ed abita a Roncegno Terme.  

 

Nulla da segnalare per quanto riguarda gli incidenti di Capodanno, invece. Fortunatamente non si sono registrati feriti gravi né per i botti né per l'alcool. Al Santa Chiara, infatti, è stata ricoverata solo una persona in pronto soccorso per una ferita da petardi a un dito.

 

Tornando ai nuovi nati il dato sull'anno mostra come il trend sia sempre più calante. Se nel 2000 i bimbi nati nell'arco dei 365 giorni erano stati 5065, a diciassette anni di distanza siamo arrivati a 4156, il dato più basso negli ultimi 17 anni. Giocoforza crescono i nuovi nati all'Ospedale Santa Chiara, vista la chiusura degli altri punti nascita periferici e se nel 2.000 a Trento nascevano "soltanto" 1.579 bambini, nel 2017 ne sono nati 2559. Resta su numeri elevati anche Rovereto con 1.148 nuovi nati nel 2017 mentre Cles rimane sulla soglia dei 500 (quest'anno sono stati 432) cifra minima fissata dallo Stato per mantenere aperto il punto nascita.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

20 ottobre - 17:58

La Provincia di Bolzano ha comunicato nuove limitazioni per frenare la diffusione del virus. In una giornata segnata dal record di positivi (ben 209), Kompatscher ha annunciato che le scuole superiori dovranno fare almeno un 30% della didattica a distanza. Sport e grandi eventi, con la cancellazione dei mercatini di Natale, gli altri ambiti maggiormente interessati

20 ottobre - 18:46

Sono 15 i milioni che saranno investiti nella realizzazione del nuovo collegamento funiviario che, in soli 7 minuti, percorrerà un tracciato di 3.8 chilometri per un dislivello di 644 metri. L'impianto collegherà l'abitato di San Cipriano con Malga Frommer, posta tra le piste da sci del comprensorio di Carezza. Intanto, però, si continua a scavare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato