Contenuto sponsorizzato

Expo Riva caccia pesca ambiente parte da San Michele all'Adige con una giornata formativa

La fiera organizzata da Riva del Garda Fierecongressi propone un’esperienza nuova che valorizza un prodotto, la carne di selvaggina cacciata, che è biologico per definizione e tipico del nostro territorio. Il tema dell'edizione numero tredici è la nutrizione

Pubblicato il - 02 marzo 2018 - 16:15

RIVA DEL GARDA. E' la nutrizione il tema di 'Expo Riva caccia, pesca e ambiente'. Come si nutrono gli animali selvatici? Come si nutrono i pesci in natura? Ma, anche dal punto di vista dell’uomo, che valore hanno la carne di selvaggina e il pescato nella nostra dieta? Queste alcune delle domande alle quali cerca di rispondere la kermesse targata Riva del Garda Fierecongressi all'edizione numero tredici in programma per sabato 24 e domenica 25 marzo.

 

In questo quadro, tra le numerose iniziative tematiche che cateterizzano la fiera, è stato sviluppato un progetto didattico che coinvolge diversi Centri di Formazione Professionale Enaip Alberghieri e all'istituto Agrario di San Michele all'Adige e Fondazione Edmund Mach.

 

E proprio a San Michele ha preso il via la formazione, con una giornata che ha coinvolto gli studenti della classe 4. 'Ali' che, nel settore 'Agricoltura e Ambiente' del sistema trentino dell’Istruzione e Formazione Professionale, si occupano di 'Trasformazione agroalimentare'.

 

Una giornata intensa, introdotta da una  lezione frontale in aula, con Ettore Zanon e la veterinaria Sara Andreatta. A seguire, un pomeriggio di laboratorio dove gli studenti, sotto lo sguardo attento dei docenti Salvatore Ghirardini e Mauro Maistri, hanno lavorato la carne di un capriolo per ottenerne dei salumi pregiati.

 

Il risultato, concreto e gustoso, si potrà assaporare fra qualche settimana. Un’esperienza nuova che valorizza un prodotto, la carne di selvaggina cacciata, che è biologico per definizione e tipico del nostro territorio.

 

Il progetto, coordinato da Accademia Ambiente Foreste e Fauna del Trentino (Centro Istruzione e Formazione - Fondazione Edmund Mach), si svilupperà nelle prossime settimane in vari centri Formazione Enaip: Riva del Garda, Tione, Tesero e Ossana

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 18:38

Sono stati analizzati 4.323 tamponi, 297 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 6,87%. Ci sono 460 pazienti nei normali reparti ospedalieri di cui 43 in terapia intensiva

26 novembre - 17:12

Con una crisi in atto, intere regioni che sono state in lockdown, il virus ancora molto presente e i decessi in aumento ha senso spingere per attivare il comparto della montagna che, giocoforza come qualsiasi ambito turistico, vive dell'assembramento altrimenti può anche non aprire, o non è meglio spingere compatti per ristori all'altezza delle perdite che ci saranno, prima di tutto per ristoratori, albergatori, artigiani e tutto il mondo della montagna prima che gli impianti che comunque dal pubblico hanno sempre avuto rassicurazioni 

26 novembre - 16:34

Una anziana di 82 anni è stata investita nella serata di mercoledì 25 novembre lungo la strada che dalla frazione di San Costantino porta a Fiè allo Sciliar. L'investitore, alla guida di un'automobile nera, si è dato alla fuga, non prestando soccorso alla malcapitata. La donna è stata portata in elicottero all'ospedale San Maurizio di Bolzano, dove le è stata constatata la rottura del femore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato