Contenuto sponsorizzato

Il trentino Andrea Ziglio diventa a 33 anni direttore dell'ospedale di Carpi

Il 33enne di San Michele raccoglie il testimone da Mario Meschieri che appende il camice al chiodo per andare in pensione. Laureato con lode in medicina e chirurgia all'Università di Verona, si è formato anche alla Cattolica del Sacro Cuore di Roma e all'ospedale di Rovereto

Di Luca Andreazza - 30 November 2018 - 20:34

CARPI. Un giovane medico trentino è il nuovo direttore medico dell'ospedale di Carpi. E' Andrea Ziglio, classe 1985 di San Michele all’Adige, a prendere le redini dell'ospedale Ramazzini.

 

Il 33enne raccoglie il testimone da Mario Meschieri che da domani, sabato 1 dicembre, appende il camice al chiodo per andare in pensione. Il direttore uscente in forza all'azienda Usl dal 1985 nella sua lunga carriera ha ricoperto il ruolo di direttore del distretto di Mirandola tra il 2009 e il 2016 e ha poi raggiunto il vertice dell'ospedale.

 

Ora arriva il cambio della guardia e si insedia Andrea Ziglio, laureato con lode in medicina e chirurgia all'Università di Verona e specializzato in igiene e medicina preventiva. Il trentino ha inoltre perfezionato la formazione all'Università cattolica del Sacro Cuore di Roma per poi indirizzare il proprio orientamento professionale prevalentemente alla direzione medica di presidio.

 

In Provincia il trentino ha prestato servizio alla direzione medica dell’ospedale di Rovereto e successivamente ha iniziato l'avventura in Emilia-Romagna.

 

Da fine 2017 è dipendente dell’Azienda Usl di Modena, dove ha lavorato presso la Direzione operativa e si è occupato prevalentemente del progetto di riordino delle prestazioni in urgenza. Questo fino all'11 novembre scorso, quando è diventato direttore medico a Carpi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 05:01

E' il Trentino il territorio che ha registrato in Italia il maggior eccesso di mortalità nel periodo ottobre-dicembre 2020 (+65,4%). Su tutto l'arco dell'anno, invece, la Provincia di Trento è seconda solamente alla Lombardia, con un 29,9% in più rispetto al 36,6% registrato dal vicino lombardo

 

05 March - 18:48

Le scuole continuano con il solito percorso con le superiori al 50% in presenza. Il presidente Fugatti: "Il livello del contagio è importante, compreso quello tra i giovani. I dati in generale comunque non ci lasciano indifferenti, serve ancora maggiore serietà nell'osservare quanto avviene giorno per giorno"

06 March - 08:27

Sono stati evacuati anche alcuni appartamenti della cooperativa Villa Maria che si trovavano nel condominio. Le persone sono state portate nel centro diurno di Volano. "L'edificio - ha spiegato il sindaco - non dovrebbe avere problemi dal punto di vista statico ma faremo delle attente verifiche"

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato