Contenuto sponsorizzato

In oltre 5.000 a Trento Expo per la decima edizione di Mondo Donna

La fiera dedicata alla creatività ha visto la partecipazione di 80 espositori. Edizione numero 11 già a calendario nelle giornate del 2, 3 e 4 novembre

Pubblicato il - 25 febbraio 2018 - 18:35

TRENTO. Nonostante pioggia, neve e il temuto Burian, la decima edizione di Mondo Donna, fiera dedicata alla creatività, nata da un’idea di Giorgio Lever e organizzata dalla Progema di Cesare Bazzanella, official promoter dell’evento espositivo, va in archivio con un bilancio di presenze più che lusinghiero che ha visto superate le 5.000 presenze nella due giorni di apertura.

 

I visitatori nel salone allestito a Trento Expo, nuova denominazione dello spazio espositivo di via Briamasco, hanno trovato in mostra articoli e servizi legati al mondo del bricolage e dell’hobbistica, decoro e decoupage, lavoro all’uncinetto e a quello a maglia, lana e feltro, arte del quilt e del patchwork, arazzo e tessuto, sartoria e urban knitting, punto croce e ricamo, senza dimenticare gli accessori di moda e di bellezza, la bigiotteria e le pietre dure, gli accessori per il cake design.

 

Archiviata la decima edizione l’attenzione è già rivolta all’edizione numero 11 che è già a calendario nelle giornate del 2, 3 e 4 novembre.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 12:52

Il consigliere del Movimento 5 Stelle deposita un'interrogazione molto impattante costruita, spiega nello stesso testo, ''su fonti autorevolissime''. E poi chiede anche se la Pat abbia intenzione fare denuncia e avviare un'indagine dopo che è stata data conferma di quanto aveva scoperto il Dolomiti: che il lupo ripescato nell'Avisio aveva zampe e testa recisa

21 novembre - 18:19

Una prima analisi dell'amministrazione comunale ha permesso di censire circa 191 seconde case a fronte di 993 abitanti. Zanetti: "Un numero significativo che già preannunciava una partenza interessante per il progetto. Speriamo di rafforzare le adesioni nel prossimo futuro" 

22 novembre - 15:30

La popolazione è quindi ancora invitata a ridurre gli spostamenti e, in ogni caso, a porre particolare attenzione alle condizioni dei luoghi percorsi. Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate al numero 112

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato