Contenuto sponsorizzato

Mondo Donna, alla fiera della creatività in 3 mila nella giornata di apertura

Domani la fiera in via Briamasco proseguirà dalle 9.30 alle 18.30

Pubblicato il - 24 febbraio 2018 - 20:01

TRENTO. Apertura con il botto per la prima giornata della decima edizione di Mondo Donna fiera dedicata alla creatività, nata da un’idea di Giorgio Lever ed organizzata dalla Progema di Cesare Bazzanella, Official promoter dell’evento espositivo.

 

Secondo l'organizzazione sono oltre tremila, infatti, i visitatori che si sono dati appuntamento nel salone allestito a Trento Expo, nuova denominazione dello spazio espositivo di via Briamasco, per trovare in mostra ed acquistare articoli e servizi legati al mondo del bricolage e dell’hobbistica, decoro e decoupage, lavoro all’uncinetto e a quello a maglia, lana e feltro, arte del quilt e del patchwork, arazzo e tessuto, sartoria e urban knitting, punto croce e ricamo, senza dimenticare gli accessori di moda e di bellezza, la bigiotteria e le pietre dure, gli accessori per il cake design.

 

In questa decima edizione, fino a domani sera ci saranno 80 espositori provenienti da tutta italia e anche dall’estero (Francia e Germania) con una forte rappresentanza di aziende regionali, che proporranno le ultime novità del settore della creatività e daranno inoltre la possibilità di partecipare a dimostrazioni e corsi all’interno dei vari stand.

 

La decima edizione di Mondo Donna si concluderà domani, domenica 25 febbraio, con i seguenti orari di apertura al pubblico: dalle 9.30 alle 18.30. Il costo del biglietto d’ingresso è rimasto invariato a 5 euro. A Mondo Donna è riservata l’entrata gratuita fino ai 14 anni non compiuti ed alle persone diversamente abili con il loro accompagnatore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 luglio - 19:07

Come il 14 giugno anche ieri il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco è dovuto partire dalla caserma di Trento e raggiungere l'elicottero via terra. Impressionante il VIDEO che vi mostriamo dove si vede il secondo mezzo (il loro) che arriva quando ormai non c'è più nulla da fare. Degasperi: ''Dopo la prima tragedia avevo interrogato l'Aula per sapere perché non si sta facendo come si è sempre fatto negli anni passati. Nessuno mi ha risposto e ora c'è stato un altro morto con una dinamica identica. Va individuato il responsabile e gli va fatto cambiare lavoro''

06 luglio - 15:45

I controlli si sono concentrati in Val d’Ega, Sarentino, Renon, passo Lavazè, Val Gardena e nelle località di Corvara in Badia e Armentarola 

06 luglio - 16:28

In fase Covid-19 l'uomo era stato trasferito ai domiciliari nella casa di lui e lei e questo aveva scioccato la famiglia di Eleonora che da quasi un anno chiede giustizia per la barbara uccisione della giovane donna. Negli scorsi giorni la perizia ha confermato che l'uomo è capace di intendere e volere e ora rischia l'ergastolo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato