Contenuto sponsorizzato

La prima italiana di Resina sull'Alpe Cimbra chiude il Trento Film Festival, grande attesa per conoscere i film premiati

Anteprima italiana del primo lungometraggio del regista italiano, ambientato sugli altipiani cimbri alla presenza dell’attrice Maria Roveran. Ultimi appuntamenti letterari di “Destinazione…Giappone” (Qui programma tra filmeventimostre e app)

Di Luca Andreazza - 04 maggio 2018 - 18:33

TRENTO. La prima nazionale del film Resina di Renzo Carbonera alla presenza dell’attrice protagonista Maria Roveran, ambientato sugli altipiani cimbri, in uscita nelle sale d’Italia dal 30 maggio, distribuito da Parthénos.

 

Questo l’evento speciale di chiusura del Trento Film Festival numero 66 previsto per sabato 5 maggio al Supercinema Vittoria alle 20.30. Il film sarà preceduto dalla cerimonia di premiazione della kermesse (Qui programma tra filmeventimostre e app).

 

La sceneggiatura del film si ispira alle vicende recenti del Coro Polifonico di Ruda, un coro friulano che vanta una tradizione austro-ungarica più che centenaria, che ha saputo anche reinventarsi fino a entrare a pieno titolo nel novero dei cinque migliori cori maschili al mondo da 10 anni a questa parte, tanto da aver vinto due volte le olimpiadi corali nella sua categoria.

 

Il coro di Ruda è un coro composto da 40 voci maschili e un grande merito dei suoi successi va attribuito, come in ogni coro, al suo direttore. In questo caso una donna, la musicista Fabiana Noro. Resina è una produzione OneArt in collaborazione con Rai Cinema e Trentino Film Commission.

 

Il Trento Film Festival è alle battute finali, ma il programma non conosce soste. In mattinata, alle 11, importante appuntamento letterario di “Destinazione … Giappone”: un’occasione per riflettere su identità, lingua e cultura tra Oriente e Occidente.

 

Tra Tokyo e Berlino sarà un dialogo a tre voci tra Tawada Yoko, scrittrice giapponese e autrice del recente “Memorie di un’orsa polare” (Guanda), e due traduttori di fama come Giorgio Amitrano e Wada Tadahiko.

 

Secondo appuntamento con l’editoria alle 18.30 allo Spazio archeologico di Palazzo Lodron, con la presentazione del libro a fumetti La foresta millenaria (Oblomov Edizioni, nuova casa editrice di fumetti diretta da Igort), il testamento artistico e spirituale di Jiro Taniguchi. Enrico Azzano dialogherà con Mauro Uzzeo su una storia che si snoda tra il mistero e la magia dell’adolescenza e della natura.

 

Alle 18 a Palazzo Roccabruna torna protagonista la Fondazione Edmund Mach con I prodotti funzionali locali nello zaino per l’alta quota, presentazione dei risultati di uno studio di livello euroregionale tra Trentino, Alto Adige e Tirolo, che si è posto l’obiettivo di indagare la “versione alpina” della dieta mediterranea.

 

Il progetto, dal titolo “Environment, Food & Health” vuole dimostrare che si può vivere a lungo con minori spese sanitarie, adottando uno stile di vita - e quindi una dieta - sana, e contemporaneamente aumentare il reddito dei produttori del territorio, consumando locale e stagionale.

 

Tra gli altri, la Fondazione si è occupata di studiare le proprietà della noce del Bleggio, dei formaggi di malga, del pane con cereali antichi e del miele di montagna. Prodotti che, in ragione delle loro proprietà nutritive e della loro salubrità, ben si prestano a essere messi nello zaino degli alpinisti e dei camminatori. Al termine del seminario è prevista una degustazione curata dalla Camera di Commercio di Trento.

 

Alle 19 ritorna un focus sulla tradizione trentina e sui suoi piatti più rappresentativi, con I piatti delle Confraternite. Carne Salada, Tortel de Patate, Smacafam, Tonco de Pontesel e altri piatti tipici saranno i protagonisti della cena organizzata a Palazzo Roccabruna (per informazioni e prenotazioni telefonare al 0461 887101).

 

La programmazione cinema prosegue anche nella giornata di sabato, ma l'attesa è per le 21.30, quando al cinema Modena cominceranno le proiezioni dei film premiati: tutte le informazioni saranno disponibili ai punti informativi del festival, alle biglietterie dei cinema Modena e Vittoria e sul sito ufficiale (Qui info) dalle 16.  Alle 20.30 le premiazioni ufficiali.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 18:52

Gli affari non girano nemmeno con le promozioni messe in campo con il "Black Friday" e tanti negozianti trentini si trovano in difficoltà. "Le persone hanno paura, non sono serene nel fare gli acquisti e questo sta avendo delle conseguenze disastrose su tutto il tessuto economico" ci dicono 

27 novembre - 19:40

Anche oggi, come quasi sempre negli ultimi giorni, si è verificato il sorpasso dei guariti rispetto ai nuovi contagiati trovati 

27 novembre - 18:46

Il presidente ha spiegato che, non domani, ma sabato 5 dicembre potrebbero tornare aperti i negozi e i centri con metratura superiore ai 240 metri quadri e sulle seconde case: ''A Natale dovrebbe essere tutta Italia zona gialla e quindi se la legge resta questa si potrà circolare tra le regioni''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato