Contenuto sponsorizzato

''Missing'', esce il nuovo album della band trentina ''The Bankrobber''

Il primo progetto vede due etichette indipendenti congiungersi.  A breve l’inizio di un tour internazionale che porterà la band da Italia e Francia alla Spagna fino ad arrivare in Portogallo

Di Arianna Stech, liceo Prati - 08 febbraio 2018 - 17:33

TRENTO. Ha la data del 9 febbraio 2018 l’uscita dell’atteso secondo album ‘Missing” dei The Bankrobber, la band tutta trentina formata da i due fratelli Giacomo e Maddalena Oberti, lui a voce e chitarra, lei voce e tastiere, il bassista Giacomo Villani e il batterista Stefano Beretta.

 

Il nuovo disco, il primo LP in lingua inglese, è in uscita in coproduzione tra Vrec ed Alka Record Label (Audioglobe distribuzione), fra l’altro questo è il primo progetto che vede le due etichette indipendenti congiungersi. “Missing” è stato anticipato dall’uscita di due singoli “Closer” e “Afraid” che sono stati lanciati anche tramite la piattaforma YouTube, sulla quale hanno da subito riscosso un discreto successo.

 

La band ha iniziato a suonare in tutta Italia dal 2009, anno in cui hanno vinto il contest Rock Targato Italia, dopo il successo iniziale hanno collaborato con il celebre cantautore Enrico Ruggeri entrando a far parte del suo album “Le Canzoni ai Testimoni” con il loro brano “Senorita” nel 2012. Poi nel 2014 esce il loro disco “Gazza Ladra” che segna la definitiva entrata della band nella scena rock italiana. Successivamente nel 2015 i The Bankrobber pubblicano due brani: “Always on my mind” cover dell’omonima canzone di Elvis e “Good road to follow”, seguiti nel 2016 dall’EP “The land of tales”.

 

All’uscita dell’album seguirà l’inizio di un tour internazionale che porterà la band da Italia e Francia alla Spagna fino ad arrivare in Portogallo. Il nome “The Bankrobber” è liberamente ispirato alla canzone dei Clash “Bankrobber”, per l’appunto.

 

“Missing” rappresenta una svolta decisiva nella discografia della band, nella quale viene consolidato l’uso dell’inglese dopo i dischi del loro esordio in italiano. Questo è un album che mantiene la rock wave tipica della band, alla quale si affiancano immancabili parti elettroniche e alcuni singoli decisamente tendenti verso il pop, come “The Womanizer” e “Just Have A Dream”.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 16:34
C'è preoccupazione in provincia di Bolzano per le alte percentuali di ''no-vax'' presenti tra la popolazione. Dal 15 ottobre potrebbero essere [...]
Cronaca
28 settembre - 15:05
Le persone coinvolte sono state liberate dai vigili del fuoco con le pinze idrauliche, purtroppo, un uomo è deceduto a causa delle ferite [...]
Cronaca
28 settembre - 11:45
Sequestrato un patrimonio di quasi 3 milioni di euro. L’uomo, come risulta dalle passate vicende processuali è, secondo le indagini, affiliato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato