Contenuto sponsorizzato

A Roma premiato il birrificio 5+ di Mattarello: è la migliore birra del Nord Italia

Hanno partecipato 37 birrifici da tutta Italia con 103 birre: la migliore tra quelle del nord è la birra Double IPA del Birrificio Artigianale 5+ di Mattarello

Di Pier Paolo Bonini (Liceo Prati) - 27 giugno 2019 - 12:58

TRENTO. La migliore birra del nord Italia viene da Mattarello: è la Double IPA del Birrificio Artigianale 5+.

 

Premiato a Roma il lavoro del birrificio 5+, che nella sua birra non mette solo acqua, malto, luppolo e lievito. L'ingrediente fondamentale è la passione, poi c'è la qualità, il risultato di una selezione rigorosa degli ingredienti, ma anche la cultura, l'amore e la sostenibilità che rendono ogni sorso ancora migliore.

 

Il premio Cerevisia è organizzato dal Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, comitato sorto per volontà della Camera di Commercio di Perugia, della Regione Umbria, del Centro di Eccellenza per la ricerca sulla Birra dell'Università degli studi di Perugia, del comune di Deruta e di Assobirra, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo. Dalla prima edizione Cerevisia si è distinta per l'attendibilità scientifica, per la competenza della Giuria nazionale di degustazione e per la sua credibilità.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 11:46

Nel bollettino quotidiano dell'azienda sanitaria altoatesina, i numeri del contagio continuano a segnare cifre importanti. Sono 437 i nuovi positivi su quasi 3500 tamponi, mentre le morti salgono ancora con 7 decessi. Da inizio epidemia le vittime sono state 530 (235 nella sola seconda ondata)

29 novembre - 09:56

Andrea Weiss (Apt val di Fassa): "Un comparto fondamentale nel breve termine dobbiamo prepararci. La promozione? Delicatissima, ci sono tanti morti e si rischia di urtare la sensibilità del turista. Si potrebbe guardare poi a Francia e Germania per il futuro della strutturazione delle ferie italiane"

29 novembre - 08:53

In dieci hanno deciso di organizzare una protesta, pacifica ma decisamente rumorosa, e ora si sono ritrovati nei guai con una denuncia all’autorità giudiziaria per manifestazione abusiva e disturbo alle persone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato