Contenuto sponsorizzato

Atmosfere dell'Ottocento al gran ballo di San Silvestro: cento i partecipanti da tutta Italia

Riproduzioni di abiti originali e danze di due secoli fa. Ad Arco sono arrivati gruppi di rievocatori storici da Roma, Firenze, Venezia e Trieste

Pubblicato il - 01 gennaio 2019 - 18:10

TRENTO. Una serata d'altri tempi, è proprio il caso di dirlo. Portano in un'altra epoca le fotografie del Gran ballo di San Silvestro, organizzato dall'associazione di rievocazione storica Salotto Maffei di Riva del Garda. L'evento ad Arco: un gran ballo ottocentesco con cui moderne dame e cavalieri hanno festeggiato l'ultimo giorno dell'anno e l'arrivo del 2019.

 

Raso, taffetà, pizzi, merletti, oro e brillanti. Il salone delle feste del Casinò municipale di Arco si è calato in un'epoca passata. Al ballo i partecipanti hanno indossato fedeli riproduzioni di abiti dell'Ottocento. In un contesto coerente, con illuminazione a lume di candela e orchestra a cui è stato affidato il compito di animare le danze tratte scelte da documenti storici e manuali di danza del tempo.

I partecipanti alla serata sui generis sono stati un centinaio, provenienti da tutta Italia. Numerosi anche i gruppi di rievocatori storici arrivati da Roma, Firenze, Venezia e Trieste.

 

La serata è stata condotta da Helmut Graf, studioso di danza storica, nelle vesti di maestro di cerimonia. Ad aiutarlo Antonio Vicentini al pianoforte e l'orchestra SpettroArmonico diretta dal maestro Simone Zuccatti.

 

Nella cornice da fiaba hanno trovato spazio i prodotti enogastronomici del territorio e le ricette regionali che hanno arricchito le tavole, preparate con candelabri e tovaglie raffinate.

 

A curare la cena il Mosna catering service, le cui pietanze sono state accompagnate da vini e spumanti della cantina agraria di Riva del Garda.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato