Contenuto sponsorizzato

Bambino rifiutato dalla famiglia perché autistico, gara di solidarietà da tutta Italia

Ad intervenire anche l'assessora Segnana: "Stiamo valutando l’ipotesi di ospitare temporaneamente presso una struttura trentina il bambino che in questo momento risulta affidato ai servizi sociali"

Pubblicato il - 27 luglio 2019 - 09:18

TRENTO. Lettere, mail e tante telefonate. E' una gara che riempie il cuore di speranza quella iniziata per aiutare il bambino rifiutato dalla propria famiglia perché autistico. La vicenda è stata raccontata da “Casa Sebastiano” dopo aver ricevuto la telefonata di un'assistente sociale che chiedeva aiuto alla struttura trentina per il ragazzo.(Qui l'articolo)

 

"Dobbiamo trovare una sistemazione per un bambino di 11 anni con diagnosi di autismo. La famiglia non lo vuole più" erano state le parole esatte che sono uscite dalla cornetta del telefono e che si sono tramutate in un attimo in un fulmine a ciel sereno.

 

Parole che hanno sconvolto molti e che hanno smosso il cuore d'Italia con moltissime associazioni che si sono messe subito a disposizione per ospitare il bambino. Una reazione talmente forte arrivata da strutture che vanno da Assisi alla Lombardia che ha colto di sorpresa anche gli stessi operatori.

 

Sul caso è intervenuta anche l'assessora provinciale Stefania Segnana. “Circa il caso di cronaca specifico di questi giorni – ha spiegato - sto vagliando con i servizi preposti l’ipotesi di ospitare temporaneamente presso una struttura trentina il bambino che in questo momento risulta affidato ai servizi sociali di non sappiamo quale città. A questo proposito rivolgo un appello pubblico affinché l’operatrice sociale che ha chiamato Casa Sebastiano e che non ha lasciato i propri recapiti, contatti l’assessorato o gli uffici del dipartimento per capire meglio le loro richieste e concordare eventuali interventi al fine di ridurre  - se possibile -  la sofferenza di questo bambino e trovare una  soluzione condivisa”.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 14:11
L'incidenza sul territorio provinciale si attesta a 36,85, mentre Bolzano è a 32,33 e la media italiana a 15,42. Più del doppio e un'altra Regione cerchiata in rosso è la Liguria che segna un 34,48 e in queste ore è stata inserita dalla Svizzera come "zona rossa". Un'incidenza per il Trentino alta anche nell'analisi degli ultimi 14 giorni
27 settembre - 13:36

L'amministrazione informa inoltre che l’istituto scolastico ha adottato tutte le procedure previste e ha seguito le indicazioni del protocollo stabilite in accordo con l’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

27 settembre - 09:59

Anche ieri notte lo spettacolo tra vicolo San Marco e via Santa Maria era questo. Si stanno facendo i salti mortali per tenere aperte scuole e università e per garantire la presenza sui posti di lavoro ma serate come queste rischiano di vanificare tutto anche per quelli che rispettano le regole e in questa difficile epoca storica riescono a rinunciare alla birretta schiacciati tra altre decine di persone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato