Contenuto sponsorizzato

Il miglior giovane cuoco d'Italia è il trentino Matteo Delvai. A Rimini porta la regione all'oro

Classe 2000 (esperienze importanti già con Gilmozzi e Stephan Zippl) frequenta l'ultimo anno dell'Enaip di Tione. Dopo aver vinto le selezioni regionali a Expo Riva Hotel ieri ha battuto i ''campioni'' del resto d'Italia diventando il miglior allievo delle scuole alberghiere del Paese

Di Luca Pianesi - 17 febbraio 2019 - 16:53

RIMINI. E' Matteo Delvai il miglior allievo delle scuole alberghiere d'Italia. Un risultato straordinario per il giovane ''studente'' dell'Enaip di Tione che ieri (guidato dal ''coach'' Christian Castorani) ha trionfato a Rimini nel concorso di cucina organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi ed ha portato, così, la regione Trentino Alto Adige sul gradino più alto del podio

 

 

Classe 2000 Matteo sta frequentando il quinto anno dell'istituto alberghiero di Tione, sezione gastronomia e arte bianca, e in questi pochi (perché è giovanissimo) ma ricchissimi (perché in 19 anni scarsi ha già scalato tantissime vette della gastronomia) anni ha raggiunto dei risultati molto importanti (con due 100/100 conquistati per diplomarsi, sia nel 3° che nel 4° anno di istituto alberghiero quando era ancora a Tesero). Data la sua passione e le sue capacità ha avuto la possibilità già a 16 anni (cosa alquanto difficile) di fare esperienza nella cucina dello chef Alessandro Gilmozzi (Stella Michelin tra le più luminose del firmamento regionale) che lo ha scelto in più occasioni per farsi accompagnare in esperienze esterne di show cooking.

 

A 17 anni è riuscito come stagista a farsi accettare per una esperienza formativa nell'"Antica Osteria da Cera" a Venezia, ristorante con 2 Stelle Michelin e recentemente, visti i brillanti risultati sia scolastici che formativi, è stato accolto nel ristorante ''1908'' facente parte del Park Hotel Holzner di Renon sotto la guida dello chef Stephan Zippl allievo del tristellato Nobert Niederkofler e giovane promessa emergente della cucina. Un'esperienza, quest'ultima, talmente positiva da vederlo confermato nella stessa struttura come dipendente anche nel periodo estivo.

Tornato a ''studiare'' per l'ultimo anno di Tione (i precedenti quattro li aveva fatti a Tesero) dove sta per conseguire la maturità è stato scelto, assieme ad un'altra allieva dell'alta formazione, però, per partecipare al concorso per la selezione regionale del Trentino indetto dalla federazione italiana cuochi, del trofeo Miglior Allievo Metro Italia Cash and Carry relativo alle scuole alberghiere del Trentino Alto Adige che si è svolto durante la fiera Expo Riva Hotel il 6 febbraio scorso. A Riva Matteo, con grande impegno e tante ore investite, è riuscito a portare un piatto che gli ha permesso di vincere la medaglia d'oro e di conseguenza essere selezionato in rappresentanza del Trentino ai campionati nazionali  "Miglior Allievo degli Istituti Alberghieri - Premio METRO Italia Cash and Carry 2019".

 

Già questo sembrava il coronamento di un sogno e invece, ieri, Matteo ha trasformato la realtà in qualcosa di ancor più straordinario andando a vincere il premio finale. Ogni regione ha potuto partecipare con un proprio rappresentante, nello specifico ciascun vincitore delle selezioni regionali ma il ''nostro'' Delvai ha sbaragliato la concorrenza. "Questo traguardo, frutto di tanto impegno e di una grande volontà, assieme ad altri traguardi raggiunti - commenta il direttore del Centro di Tione, Emilio Salvaterra - è sicuramente motivo di orgoglio per tutti noi e per il Trentino Alto Adige che per la seconda volta ha conquistato questo importante titolo sempre con un nostro studente". 

Al giovane campione ed ai suoi docenti sono indirizzate le congratulazioni del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti e degli assessori, in particolare Mirko Bisesti, Roberto Failoni e Mario Tonina che hanno espresso soddisfazione per questo ulteriore punto messo a segno dal sistema scolastico trentino. E mille complimenti li facciamo anche noi de ilDolomiti a questo giovanissimo campione della cucina che sicuramente in futuro regalerà ancora tante, dolci, emozioni. 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 17:00

Una persona estratta dalla lamiere dell’auto con le pinze idrauliche. Il ferito trasportato in codice rosso all’ospedale. Sul posto sanitari vigili del fuoco e forze dell’ordine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato