Contenuto sponsorizzato

Mercatino di Natale, oltre 75 mila presenze, 150 camper e una quarantina di pullman a Trento. Verones: ''Non ci fermiamo: sabato prossimo casette aperte fino alle 23''

Bene anche sul Bondone, dove ha aperto lo snowpark con un set up provvisorio accessibile dalla pista Cordela, obiettivo apertura completa per le vacanze di Natale. Affluenza anche in valle dei Laghi, Verones: "Tanti visitatori da Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania"

Foto di Daniele Mosna
Di Luca Andreazza - 08 dicembre 2019 - 20:27

TRENTO. Tantissima gente alle casette del Mercatino di Natale e tra le bancarelle di Santa Lucia. "I dati della polizia municipale - commenta Elda Verones, direttrice dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - indicano oltre 75 mila presenze, intorno ai 150 camper e una quarantina di pullman per questo week end dell'Immacolata".

 

"Si respira grande soddisfazione tra gli operatori - prosegue la direttrice - un'affluenza importante che conferma l'appeal di questa manifestazione, quasi tutte le strutture ricettive sono andate in sold out e complice anche il bel tempo c'è stata un'ottima presenza anche di escursionisti. E' difficile paragonare un week end agli anni scorsi, quando c'è stato un vero e proprio ponte. Nei prossimi giorni tracceremo un primo bilancio di questi primi quindici giorni".

 

Molto apprezzati anche gli orari prolungati rispetto alle edizioni precedenti. "Il confronto con gli espositori è costante - aggiunge Verones - per continuare a migliorare. I correttivi che possono essere applicati fin da subito cerchiamo di metterli in pratica, altrimenti facciamo tesoro per il prossimo anno".

 

E nel solco del confronto, sabato prossimo, 14 dicembre, c'è il primo orario extra-large, mentre il bis è fissato per il 4 gennaio. "In queste due giornate - evidenzia la direttrice - le casette e tutte attrazioni rimarranno aperte fino alle 23, e spettacoli musicali si terranno per le vie del centro. In concomitanza con l’apertura prolungata nel nuovo anno, ci sarà anche l’attesissima terza edizione della Notte Bianca d’Inverno, l’occasione che permette ai visitatori di fare shopping serale nei negozi del centro storico".  

 

Bene anche sul Bondone, dove ha aperto lo snowpark con un set up provvisorio accessibile dalla pista Cordela. "Siamo riusciti a posizionare tre strutture - spiega Mattia Furlanelli, titolare di Slopedesing - due per principianti e una per intermedi, che permettono agli appassionati di cimentarsi nei primi trick della stagione in totale sicurezza". 

 

Questo set up resta attivo tutti i giorni, mentre continuano i lavori per la costruzione dello snowpark. "Questa partenza - dice Furlanelli - ci fa ben sperare. L'inaugurazione è fissata per il 22 dicembre, l'obiettivo è quello di essere pronti per le vacanze di Natale".

 

Molti anche gli sciatori in pista. "Un avvio di stagione davvero positivo - commenta Michela Defrancesco di Trento Funivie - la migliore partenza degli ultimi inverni , favorito dalle precipitazioni naturali. Si muovono bene anche le vendite degli skipass stagionale per effetto delle sinergie con i Comuni, mentre i corsi di avviamento si avvicinano al sold out. Ora tutti gli sforzi sono incentrati sull'apertura della gran pista Rocce Rosse, la più attesa dai Trentini".

 

Un via positivo anche in valle dei Laghi. Tutto esaurito per l'ormai classico appuntamento de "La notte degli alambicchi accesi", spettacolo teatrale itinerante dedicato all’arte della distillazione artigianale della grappa trentina. "Moltissimi i visitatori e turisti giunti a Santa Massenza dal Trentino - continua Verones - ma anche da fuori regione, in particolare da Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania, che non si sono fatti scappare l’opportunità di vivere questa magica e originale esperienza. Molto apprezzati anche gli appuntamenti a Cavedine".

 

Non solo grappa. Ogni sabato e domenica, fino al 22 dicembre 2019, l’atmosfera dell’Avvento avvolge il piccolo borgo di Santa Massenza nel ricco programma “Vite di luce”. I mercatini artigianali mettono in mostra prodotti rigorosamente fatti e confezionati a mano, selezionati per offrire il meglio dell’home made; inoltre spettacoli itineranti, musicali e appuntamenti culturali riscaldano gli animi dei visitatori. Ampio spazio è dedicato ai bambini, con numerosi laboratori creativi e attività divertenti, tra cui anche la corsa non competitiva “Rin…corri Babbo Natale”; mentre gli adulti troveranno le distillerie aperte per una visita e magari qualche buon assaggio di grappa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

27 gennaio - 18:55

Dopo la grande manifestazione che ha portato 10mila persone in Lessinia in molti riferiscono di un presidente della regione, Luca Zaia, “infuriato” perché tenuto all'oscuro della proposta di legge. Il consigliere Dem Zanoni: “I veneti amano l’ambiente che è un patrimonio di tutti e non sono più disposti a vederlo sacrificato”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato