Contenuto sponsorizzato

''Mi hanno invitata in ogni parte del mondo, ma devo dire che anche la mia notorietà qui ha tardato ad arrivare. Oggi sono felice'', Elisa Maino in Comune ad Arco

La webstar internazionale di soli 16 anni è stata invitata dal sindaco Betta per celebrare il grande successo della giovanissima arcense: ''Era da un po' che avevo in mente questo momento. E' giusto che l’amministrazione comunale sia vicina ai propri concittadini che le danno lustro''

Pubblicato il - 13 agosto 2019 - 12:28

ARCO. ''Sono molto felice di questo incontro non me lo aspettavo e sono rimasta spiazzata. Mi sono chiesta come mai sia arrivato solo ora, dopo che mi hanno invitata in ogni parte del mondo, ma devo dire che anche la mia notorietà qui ha tardato ad arrivare, e comunque adesso sono felice che sia venuto questo momento. È vero che nel web c’è tanta negatività, ma io porto positività''. Queste le parole di Elisa Maino, webstar famosa in tutto il mondo di soli 16 anni che da adolescente ha conquistato milioni di follower (nel 2017 è diventata la prima italiana a oltrepassare 1 milione i follower su Musical.ly, social dedicato alla condivisione di brevi video musicali) scritto un libro, partecipato a programmi, film e pubblicità.

 

Si divide tra le grandi città e la sua Arco dove vive con la sua famiglia e proprio il sindaco della cittadina arcense quest'oggi ha voluto esternarle il suo personale apprezzamento: ''Era da un po’ che come sindaco avevo in mente questo incontro - ha detto Alessandro Betta - perché è giusto che l’amministrazione comunale sia vicina ai propri concittadini che le danno lustro, specie se giovani come te. Il tema è qualcosa che per tante persone ancora non è dei più familiari, i social media e la tecnologia, e che porta con sé luci e ombre. Sono contento di vedere che la tua famiglia ti sia così vicina, perché credo che sia opportuno che sia presente e ti protegga. Ma in questo momento stiamo festeggiando gli aspetti belli, che sono il tuo successo e la fama internazionale. Come amministrazione comunale siamo orgogliosi di te, ci complimentiamo e ti vogliamo rivolgere i più sentiti auguri di una bellissima carriera e di grandi soddisfazioni''.

 

L’incontro è stato voluto quale segno di apprezzamento e vicinanza dell’amministrazione comunale a una giovane concittadina che, in un campo tipico della contemporaneità caro ai giovanissimi, ha saputo eccellere, raggiungendo in pochi anni la notorietà internazionale e gettando le basi per una carriera importante. Elisa era accompagnata dal padre Luca, dalla mamma Eleonora e dalla nonna Ivonne. Il sindaco ha consegnato a Elisa Maino una sporta con alcuni omaggi istituzionali, tra cui la nuovissima t-shirt del Comune di Arco. Elisa Maino ha donato al sindaco una copia del suo libro, che ha autografato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 novembre - 08:13

La vicenda kafkiana di Andrea Zanettini, carabiniere in congedo, che dopo un grave infortunio alla schiena ha deciso di curarsi con la cannabis ma per questo gli è stata ritirata la patente. L’uomo si trova intrappolato da 3 anni in un labirinto fatto di burocrazia e stigma sociale

15 novembre - 11:37

Le nevicate intense delle ultime ore stanno mettendo a dura prova la viabilità sulle nostre strade. Dal passo Fedaia chiuso per rischio valanghe alla di Garniga da Garniga Vecchia a località Viote; la Sp64 di Fai da località Santel ad Andalo chiuse pericolo caduta alberi

15 novembre - 09:07

Chiuse le scuole, i musei e i teatri. La città lagunare è in allarme. E' prevista  una punta massima di marea di 160 centimetri 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato