Contenuto sponsorizzato

L'influencer più seguito dai teenagers in Italia? Una ragazza trentina: Elisa Maino è la regina delle web-star

La giovane arcense, classe 2003, ha raggiunto il primato tra i teenagers assurti al ruolo di web-star. Seguita da 1,6 milioni di followers, con i suoi tutorials e le sue storie quotidiane, ha conquistato una vasta platea di pubblico, arrivando alla precoce età di 16 anni a pubblicare il suo secondo libro. La sua influenza, però, non si limita al seguito tra i giovanissimi. Come ogni buon influencer, promuove prodotti 

Di Davide Leveghi - 09 dicembre 2019 - 13:28

TRENTO. Avere a malapena 18 anni ed essere riferimento per migliaia di coetanei. È il destino degli youtuber, figura entrata di diritto nella società dell'apparenza, influencer che sfruttano i social networks per raccontarsi, per esibirsi o per condividere le proprie conoscenze al pubblico, spesso giovanissimo, che affolla gli spazi virtuali. Una vera e propria miniera d'oro per aziende che, fiutando l'affare, affidano loro la sponsorizzazione di prodotti.

 

Anche in Italia spopola ormai questa moda. I giovani cavalcano l'onda del seguito – i followers – pubblicizzano prodotti, ne traggono libri ed album (spesso d'uso e consumo rapidissimo). Tra i 10 più seguiti dai teenagers italiani, il sito Wired riporta pure il nome di una giovane trentina, la sedicenne arcense Elisa Maino. Seguita da oltre 1,6 milioni di seguaci su Instagram, la “più giovane web star italiana” - così definita da Vanity Fair – giunta ormai alla sua seconda pubblicazione, ha scalato le classifiche strappando il primato tra gli influencer più influenti d'Italia.

 

Si perdoni il bisticcio di parole, ma proprio sull'influenza sarebbe bene riflettere, visto il carattere commerciale più che artistico degli interventi sul web. Elisa Maino, classe 2003, tra tutorial sul come farsi il make-up e aneddoti sulla sua quotidianità, collabora con aziende di moda e bellezza. Ci mette se stessa nei suoi video, il ricordo della nonna amata, il suo (breve) vissuto e le sue passioni. Ed è certa, sostiene, di essere in grado di “non farsi spremere come un limone” da chi vede in lei la suddetta fonte di un'immensa fortuna.

 

Giunta alla sua seconda pubblicazione (Non ti scordar di me) edita da Rizzoli, la giovane arcense ha raggiunto la notorietà attraverso l'app Musical.ly, strumento con cui è possibile girare brevi video da 15 secondi sulla base di canzoni del momento, raggiungendo i 3 milioni di follower. La sua scalata pare inarrestabile, e la giovane età sta dalla sua parte.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

Una riforma che viene presentata e spiegata tra le elezioni amministrative. Magari un sindaco può anche essere d'accordo e un successore potrebbe trovarsi a incassare un iter iniziato da altri. Poi c'è la partita operatori. Tra scorporazioni e nuovi assetti si ipotizza uno spezzatino per arrivare a 10 Aziende per il turismo. Il punto di partenza sono 15 Apt e 5 Consorzi Pro loco. Il rischio è di non soddisfare nessuno e vedere nascere Pro loco ovunque

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato