Contenuto sponsorizzato

Annullate Prowinter a Bolzano e Tipworld a Brunico. Slitta a giugno la fiera Tempo Libero

"Nei suoi 72 anni di storia, Fiera Bolzano non ha mai vissuto una situazione simile'' spiega Armin Hilpold Presidente del Consiglio di Amministrazione di Fiera Bolzano SpA

Pubblicato il - 16 marzo 2020 - 16:31

BOLZANO. Annullate le fiere Prowinter a Bolzano e Tipworld a Brunico, e posticipata a giugno la Fiera del Tempo Libero. Questa la decisione presa dopo un approfondito esame della situazione e in costante coordinamento con i principali partner e espositori, dal consiglio di amministrazione di Fiera Bolzano SpA. Nel caso dei primi due eventi era stato previsto di rinviarli mentre la fiera del Tempo Libero, originariamente era prevista dal 30 aprile al 3 maggio 2020.

 

"Nei suoi 72 anni di storia, Fiera Bolzano non ha mai vissuto una situazione simile - spiega Armin Hilpold, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Fiera Bolzano SpA -. Siamo molto dispiaciuti, ma dopo aver valutato intensamente tutte le opzioni, questa è l’unica decisione responsabile da prendere. Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno lavorato duramente alla preparazione delle manifestazioni e non vediamo l'ora di continuare a lavorare con i nostri partner sul mercato, per promuovere e rafforzare l’economia locale e nazionale".

 

L'industria fieristica è uno dei settori maggiormente colpiti dall’attuale crisi. L'associazione fieristica internazionale UFI, di cui fa parte anche Fiera Bolzano, parla di 500 fiere che fino ad oggi non hanno avuto luogo a causa dell'emergenza coronavirus, con un ammontare di contratti non conclusi per un valore complessivo di 23 miliardi di euro. L’associazione delle fiere internazionali, in una dichiarazione recente, afferma che queste cifre sottolineano l'importanza cruciale delle fiere per ogni ripresa economica - mercati e punti d'incontro sono il modo più rapido per promuoverla.

 

Prowinter e Tipworld

 

L'organizzazione degli eventi era naturalmente in pieno svolgimento. Comprendendo e facendo proprie le difficoltà delle aziende che hanno investito energie e risorse, Fiera Bolzano si impegnerà nelle prossime settimane a valutare attentamente le conseguenze finanziarie della situazione. Sin d’ora è possibile rassicurare sul fatto che i biglietti venduti saranno interamente rimborsati: gli organizzatori informeranno gli interessati in merito alla procedura da seguire attraverso il sito web di Fiera Bolzano.

 

Ad oggi, inoltre, si sta lavorando a pieno regime per rendere disponibili, in forma digitale, i contenuti e le ricerche di Prowinter Lab, unico osservatorio permanente in Italia sul mercato del rental montano. Tutte le energie sono inoltre concentrate e proiettate sull’obiettivo di realizzare un’edizione Prowinter 2021 quanto mai forte e ricca di spunti.

 

Tempo Libero

 

Tempo Libero, la fiera di pubblico più amata in Regione, è stata rinviata e si svolgerà nel corso di giugno. Le date esatte verranno comunicate in seguito. “Sulla base delle informazioni oggi a nostra disposizione, abbiamo deciso di non disdire la fiera Tempo Libero e di spostarla. Ci auguriamo che l’estate possa essere il momento giusto per lasciarsi alle spalle i momenti difficili che tutti stiamo vivendo in prima persona in queste settimane”, afferma Hilpold.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

23 ottobre - 09:27

Il premier Conte si è dato una settimana o dieci giorni di tempo per decidere. Si dovranno valutare gli effetti delle misure che sono state messe in campo nei giorni scorsi. Si stanno già pensando, però, nuove strette anti covid. Intanto le Regioni sulle chiusure vanno in ordine sparso 

23 ottobre - 08:50

Il governatore ha annunciato l'arrivo di una nuova ordinanza che andrà ad introdurre nuove restrizioni contro gli assembramenti.  A Belluno, intanto, in 24 ore sono state registrati ben 92 nuovi positivi e aumenta di 3 il numero dei decessi  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato