Contenuto sponsorizzato

La ripartenza di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi senza grandi eventi: ''Ci sarebbe dovuta essere la Charly Gaul ma il cicloturismo non manca: sfruttiamo il grande lavoro degli anni scorsi''

Una decisione presa per salvaguardare la qualità di queste manifestazioni e riproporre la collaudata organizzazione tra 12 mesi. Ma questo non significa rinunciare a veicolare l'immagine e le opportunità che l'ambito può proporre nel corso di questa stagione atipica. Da qui il lancio di azioni mirate, tramite anche video realizzati ad hoc

Pubblicato il - 12 luglio 2020 - 20:04

TRENTO. L'emergenza coronavirus ha bloccato La Leggendaria Charly Gaul e La Moserissima, eventi di punta dell'estate del capoluogo. Una decisione presa dall'Azienda per il turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e Trento eventi sport per salvaguardare la qualità di queste manifestazioni e riproporre la collaudata organizzazione tra 12 mesi (Qui articolo).

 

Ma questo non significa rinunciare a veicolare l'immagine e le opportunità che l'ambito può proporre nel corso di questa stagione atipica. Da qui il lancio di azioni mirate, tramite anche video realizzati ad hoc. "Naturalmente - commenta Elda Verones, direttrice dell'Apt del capoluogo - l'organizzazione era già stata avviata, però è altrettanto fondamentale confermare e intercettare le aspettative. Questi eventi rappresentano per il comparto turistico un tassello importante per l'indotto diretto e indiretto, senza dimenticare la valorizzazione del territorio: non potevamo permetterci passi falsi. Le manifestazioni non rappresentano semplicemente operazioni mediatiche ma si inseriscono in azioni in grado di suscitare emozioni e vivere esperienze uniche".

Manifestazioni che sono diventate negli anni un "must" per il mondo del ciclismo amatoriale internazionale. Eventi molto apprezzati e seguiti da sportivi di tutto il mondo, come testimonia anche la fiducia di Uci che ha inserito in calendario la corsa trentina nel prestigioso Uci Gran Fondo World Series.

 

Il segmento di mercato del cicloturismo si è sviluppato negli anni e questo rappresenta motivo di soddisfazione per l'Azienda per il turismo. Oltre alle manifestazioni organizzate direttamente, il capoluogo, il Bondone e la valle dei Laghi sono diventate tappe fisse per diversi appuntamenti sportivi con la bici come epicentro, come l'annuale ritorno della Transalp nelle sue varie forme. 

 

 

"Il periodo di lockdown è stato un momento difficile e complicato - prosegue Verones - però abbiamo cercato di sfruttare il blocco forzato per portare avanti corsi di formazione, confrontarci ancor di più con gli operatori e analizzare i mercati per sviluppare la ripartenza. E' sempre stata una priorità la capacità di lavorare in rete e coinvolgere il territorio, ma oggi queste responsabilità sono aumentate e diventate ancora più strategiche".

 

L'Azienda per il turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi guarda però avanti. "In questi anni - aggiunge la direttrice - abbiamo raccolto numerosi contatti, un rapporto di fiducia che abbiamo coltivato nella fase di lockdown. Forti anche di un importante bagaglio di professionalità e know-how, si inseriscono in questo senso le tante nuove iniziative per promuovere le nostre offerte e contestualmente infondere sicurezza, concetto chiave in questo momento. I video che abbiamo preparato e che promuoviamo nel corso dell'estate sono strumenti ideali. A questo si aggiungono tutti i metodi tradizionali in sinergia anche con Trentino Marketing".

 

Si prende spunto da questi grandi eventi e il tutto viene poi abbinato a proposte personalizzabili per una vacanza rigenerante. "Il tracciato della mitica salita Charly Gaul è un must per gli amanti delle due ruote e permette di abbinare natura e cultura, enogastronomia e paesaggi unici. La Trentino Guest Card permette poi di aprire tutte le porte per una scoperta continua. E se i tornanti del Bondone sono troppo duri, c'è una vasta rete di ciclabili e passeggiate nel verde da sfruttare con ben 50 chilometri di sentieri nei boschi intorno alla città e percorsi di escursionismo urbano", conclude Verones.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 31 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 agosto - 18:05

Complessivamente il Trentino sale a 5.603 casi e resta a 470 decessi da inizio emergenza. Sono 5.033 i guariti. Il virologo del Cibio: "Il coronavirus non è cambiato ma abbiamo imparato a controllare la diffusione attraverso il distanziamento sociale e alle precauzioni messe in atto"

03 agosto - 18:53

Grave incidente, questo pomeriggio, sulla strada 244, in Val Badia. Nelle vicinanze di Pederoa due auto si sono scontrate frontalmente causando il ferimento di 6 persone. Tra di loro anche un bambino, gravemente lesionato e elitrasportato d'urgenza a Bolzano

03 agosto - 18:06

Sono attualmente in corso accertamenti sui contatti stretti per determinare quante persone debbano essere messe in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato