Contenuto sponsorizzato

E' possibile scoprire i palazzi di Fondazione Caritro tra storia e arte in un tour in presenza e virtuale

Fondazione Caritro aderisce all'iniziativa “Invito a Palazzo”, manifestazione annuale promossa dall’Abi e realizzata con le Fondazioni che aderiscono al progetto che prevede la scoperta attraverso visite guidate e gratuite alle sedi storiche delle Fondazioni di origine bancaria nelle città italiane

Pubblicato il - 02 ottobre 2020 - 18:56

TRENTO. Il 3 ottobre le sale di Palazzo Calepini a Trento e Palazzo del Bene a Rovereto aprono le proprie porte al pubblico per un percorso tra arte e storia. Si è voluta dare la possibilità di effettuare anche un percorso in presenza in piena sicurezza, nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria, nel desiderio di un progressivo ritorno alla normalità.

 

Fondazione Caritro aderisce all'iniziativa “Invito a Palazzo”, manifestazione annuale promossa dall’Abi e realizzata con le Fondazioni che aderiscono al progetto che prevede la scoperta attraverso visite guidate e gratuite alle sedi storiche delle Fondazioni di origine bancaria nelle città italiane.

 

Il 3 ottobre dalle ore 10 - 12 e dalle 15 - 18 è possibile visitare eccezionalmente le sedi storiche di Fondazione con visite guidate (ore 11 e 16), prenotando via Whatsapp al 339/8195691.

 

Per l’occasione è stato realizzato un esclusivo tour virtuale per rendere ancora più accessibile e interattiva l’esperienza ricorrendo alle nuove tecnologie. Diverse sono le stanze con contenuti interattivi, inoltre è possibile visitare un’esclusiva selezione di opere d’arte in altissima definizione con animazioni studiate per valorizzare ulteriormente la qualità artistica dei capolavori permettendo al pubblico di immergersi a 360° nel dipinto.

 

I visitatori hanno l'opportunità così di conoscere la storia dei palazzi e l'evoluzione di Fondazione Caritro attraverso video e immagini, senza dimenticare il cuore dell'iniziativa: scoprire numerosissime opere d'arte di autori di primissimo piano quali Hayez, Segantini, Depero e molti altri.

 

Questa manifestazione consente inoltre alla cittadinanza di conoscere nel dettaglio le tante attività e i numerosi progetti di Fondazione Caritro. Un impegno costante e concreto per sostenere il territorio e la comunità attraverso una logica di rete e sinergie per la valorizzazione reciproca. Un’attenzione particolare viene riservata alle iniziative realizzate nel piano per fronteggiare nell’immediato alcune emergenze causate dal Covid-19 e per favorire la successiva ripartenza ed il ritorno alla normalità.

 

L'iniziativa riceve il patrocinio dei Ministeri dei Beni e Attività Culturali e dell’Istruzione, Università e Ricerca, nonché la partecipazione diretta della Banca d’Italia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 09:43
Fra le nuove restrizioni che potrebbero essere introdotte c’è anche quella di escludere i tamponi fra le soluzioni per ottenere un Green pass. [...]
Economia
07 dicembre - 05:01
Il vice presidente di Confesercenti del Trentino: "Ci sono alcuni ristoranti convenzionati per la gestione del buono pasto e per gli accordi che [...]
Cronaca
07 dicembre - 09:06
Se per gli studenti con più di 12 anni la soluzione è quella di chiudere un occhio per tutti gli altri utenti sono scattati i controlli sui mezzi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato