Contenuto sponsorizzato

I Lions in soccorso della comunità: donati quattro letti all'ospedale e aiuti finanziari ai più bisognosi

I membri del Lions Club mettono le proprie risorse a disposizione dei meno fortunati. Il presidente Marco Sartori: "È nostro compito essere al servizio della comunità, della gente e dare valore alle parole solidarietà e amicizia". 

Di Mattia Sartori - 22 December 2020 - 11:40

ROVERETO. Quattro letti di ospedale e aiuti finanziari. Il Lions Club di Rovereto si muove per aiutare la comunità in questo momento di bisogno. La pandemia infatti non è solo una battaglia che si combatte nei reparti e nei laboratori, ma anche nella società, attraverso la generosità delle persone.

 

È in questa direzione che si sono mossi i Lions, che hanno deciso di mettere il proprio tempo e le proprie risorse al servizio della comunità. I membri del Club, guidati dall’avvocato Marco Sartori, hanno donato quattro letti all’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto. Due sono già stati attivati durante la prima ondata, mentre gli altri lo saranno a breve.

 

Si tratta di attrezzature essenziali per i reparti e rimarranno in uso anche dopo la pandemia. Sono funzionali alla condizione clinica del paziente, in quanto in grado di effettuare pesatura automatica dello stesso, esercitare massaggio antidecubito, monitorare i parametri vitali in autonomia e le altre condizioni cliniche segnalando le improvvise alterazioni del paziente.

 

“Ho molto apprezzato – ha dichiarato il primario, la dottoressa Cozzio - la sensibilità e lo sforzo fatto per donare dei presidi utili che favoriscono il comfort e il monitoraggio dei pazienti critici permettendo agli operatori sanitari di lavorare con maggior sicurezza sia in questo momento ma, trattandosi di beni durevoli nel tempo, anche in futuro quando nei posti letto dell’alta intensità di cure avremo pazienti con uno spettro variegato di patologie. Ringrazio per il sostegno dato, indice di conoscenza dei bisogni reali, vicinanza e generosità verso l’ospedale di riferimento di questa comunità”.

 

Non si fermano qui i Lions, che hanno deciso di aiutare anche nell’emergenza sociale derivante da quella sanitaria. Si è quindi deciso di intervenire verso le persone bisognose di sostegno con un consistente apporto finanziario. I destinatari degli aiuti sono stati individuati dalla Caritas, dalla parrocchia di Santa Caterina e dalla fondazione Famiglia Materna. Le donazioni andranno a coprire il canone locativo, le utenze, il vestiario e il vitto delle famiglie più bisognose.

 

“Lo straordinario periodo che stiamo vivendo ci impone, come cittadini e come Lions, di fare quanto più possibile per rispondere alle esigenze del territorio e solidali ai bisogni dettati da Covid-19 - dice il Presidente avvocato Marco Sartori – È nostro compito essere al servizio della comunità, della gente e dare valore alle parole solidarietà e amicizia con gesti concreti e spontanei dei soci che fin dall’inizio dell’emergenza ci hanno sollecitato a intervenire. Abbiamo così voluto dare un appoggio alla sanità, ma anche alle persone che oggi sono in difficoltà”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 settembre - 23:11
L'uomo è stato trovato ormai senza vita dai soccorritori dopo l'allarme lanciato dai familiari per un mancato rientro a casa. L'incidente è [...]
Cronaca
23 settembre - 19:36
Trovati 36 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 18 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
23 settembre - 19:02
Un minuto dopo il decollo da Folgaria si è verificato un guasto meccanico che ha determinato il distacco del portellone laterale destro. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato