Contenuto sponsorizzato

Il Sait consegna 3 nuovi pulmini attrezzati all'Anffas del Trentino: ''un mezzo di trasporto significa promuovere l'inclusione''

Questo il risultato dell'iniziativa a valenza sociale promossa in occasione del centoventesimo di fondazione del consorzio delle cooperative di consumo trentine. Sostanzialmente era stato deciso di sostenere Anffas attraverso la donazione del 5% degli incassi delle giornate del 25, 26 e 27 novembre 2019 per destinarlo all’acquisto di tre pulmini attrezzati

Pubblicato il - 22 luglio 2020 - 12:21

TRENTO. Il Sait ha consegnato tre nuovissimi pulmini all'associazione Anffas onlus del Trentino. I mezzi sono inoltre griffati Famiglia cooperativa e Coop Trentino.

 

Questo il risultato dell'iniziativa a valenza sociale promossa in occasione del centoventesimo di fondazione del consorzio delle cooperative di consumo trentine. Sostanzialmente era stato deciso di sostenere Anffas attraverso la donazione del 5% degli incassi delle giornate del 25, 26 e 27 novembre 2019 per destinarlo all’acquisto di tre pulmini attrezzati (Qui articolo).

 

E' avvenuto la consegna delle chiavi dalle mani di Roberto Simoni, presidente di Sait, a quelle di Luciano Enderle, presidente di Anffas Trentino onlus.

 

"Il pulmino è importantissimo per svolgere l'attività quotidiana, indispensabile per promuovere l’inclusione sociale, anche delle persone con grave disabilità – spiegano i vertici di Anffas – un mezzo di trasporto significa uscire dalle strutture, conoscere posti nuovi, poter partecipare agli eventi e alle manifestazioni sul territorio e accedere alla attività riabilitative. Il sostegno di Sait ci permette di sostituire alcuni mezzi di trasporto divenuti obsoleti, in un momento in cui non avremmo potuto assumerci l’onere della spesa”.

 

A questo è servito l’assegno dei 150 mila euro raccolti. "Un particolare ringraziamento – aggiunge Simoni - va anche ai moltissimi che hanno fatto la spesa nei negozi Famiglia Cooperativa, Coop Trentino e Superstore nelle tre giornate di novembre, contribuendo alla buona riuscita dell’iniziativa".

 

I tre mezzi attrezzati saranno messi a disposizione della comunità e, quindi, dei centri Anffas di Trento, Arco e Borgo e serviranno per il trasporto degli utenti a tutte le attività riabilitative. "Siamo molto legati alle associazioni di volontariato e alle onlus che operano sul nostro territorio – aggiunge Simoni -. La scelta voluta dal consiglio di amministrazione di Sait è stata di premiare un’associazione che, da anni, svolge una attività insostituibile sull’intero territorio della nostra provincia".

 

All’evento di stamani hanno partecipato anche il direttore di Sait, Luca Picciarelli, e di Anffas Trentino onlus, Massimiliano Deflorian. "Famiglia Cooperativa e Anffas – conclude Enderle –  sono luoghi di vita e di incontro, luoghi di socializzazione per tutti, dagli adulti ai bambini, dai giovani agli anziani. In Anffas, così come alla cooperativa di consumo, ognuno è importante. Si sono poste, entrambe, come presidio solidale a servizio dei bisogni, in quanto non forniscono solo servizi e beni, ma costruiscono comunità con l’obiettivo comune di radicare famiglie sul territorio. Entrambe hanno creato modelli organizzativi e di sviluppo che fungono ancora oggi da esempio. Entrambe portano nel Dna la parola famiglia".                                                                                         

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato