Contenuto sponsorizzato

Insieme con Maurizio Nicolini, le associazioni della Valsugana in rete per ricordare il coordinatore Appm

Un gruppo di associazioni della Valsugana, coordinate da Contatto e da Colle San Biagio, organizzano un momento di ritrovo, domenica 12 settembre, per ricordare Maurizio Nicolini, coordinatore del centro socio-educativo di Levico Terme dell’Appm, scomparso a ottobre del 2020. Il ritrovo è previsto per le 9 e 30 davanti al Capitello San Biagio, a Levico Terme. Dopo un pranzo al sacco, ci saranno momenti musicali e artistici, laboratori e visite guidate al Forte Colle delle Benne. 

Di Marianna Malpaga - 11 September 2021 - 19:41

LEVICO TERME. Una giornata per ricordare Maurizio Nicolini, coordinatore del centro socio-educativo di Levico Terme dell’Appm scomparso a fine ottobre del 2020 (Qui Articolo). “Con Maurizio insieme per guardare oltre” è il titolo dell’iniziativa, che avrà luogo domani, domenica 12 settembre, e vede impegnate una serie di persone e associazioni che, negli anni, hanno collaborato con l’educatore

 

Maurizio riusciva sempre a guardare oltre, e vogliamo ricordare questo suo atteggiamento – spiega Claudio Valenti, vicepresidente dell’associazione Contatto che, assieme al Colle San Biagio, organizza la giornata -. Era sempre in grado di scavalcare la prima impressione e di trovare quella chiarezza, quella luce nella persona per potervi lavorare bene assieme, dandole fiducia e riconoscendone le qualità”. 

 

Una figura importante per i ragazzi e le ragazze che frequentavano il centro di Levico Terme, ma anche per tutta la comunità, perché Nicolini aveva collaborato con molte associazioni e, durante i mesi del lockdown, era stato impegnato nell’organizzazione territoriale del “Resta a casa, passo io”, il servizio di consegna a domicilio della spesa e dei farmaci attivato a livello provinciale. 

 

“Mi ha sempre coinvolto in molti progetti, che abbiamo costruito assieme, sin da quando l’ho conosciuto – racconta Valenti -. Da lì è nata una grande amicizia. Maurizio, per me, non è stato solo un mentore per la sua passione di professionista del sociale: è stato un esempio anche dal punto di vista umano, per la sua persona sempre solare e con un sorriso gigantesco”. 

 

Il ritrovo per domenica 12 settembre è previsto per le 9 e 30 davanti al Capitello di San Biagio. A ogni partecipante sarà consegnato un simbolo per ricordare la partecipazione all’iniziativa di solidarietà. Dal Capitello di San Biagio, il gruppo partirà alla volta della piana del Colle di Biagio, dove ci sarà un pranzo al sacco accompagnato da momenti di musica e di ballo curati dall’associazione Progetto Danza e da alcuni componenti degli Indigo Devils e di Overblack. Dopo il pranzo, verso le 12 e 30, sono stati pensati una serie di laboratori per i più piccoli, curati dall’Appm, dall’associazione L’Ortazzo e da Logical Forest. Nel contempo, è organizzata una passeggiata dal Colle di San Biagio al Forte Colle delle Benne, curata da L’Ortazzo, Colle San Biagio e dall’associazione Forte Colle delle Benne. Gli spazi del forte saranno accessibili tramite Green pass; per il resto, invece, l’iniziativa si svolgerà all’aperto. 

 

Per iscriversi all’iniziativa bisogna iscriversi contattando [email protected].com, il 3469492964 (Romina) o il 3476668006 (Susanna). 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato