Contenuto sponsorizzato

La Miglior Pasticcera per la guida l'Espresso è in Trentino: è Maria Novella Salani

Per lei che lavora al ristorante di Peter Brunel a Linfano il premio Domori: la giovanissima pasticcera ha dimostrato non solo la sua bravura nel preparare succulente golosità dolciarie, ma s’è imposta per determinazione, caparbietà e un suo già ben definito stile

Di Nereo Pederzolli - 01 giugno 2021 - 17:01

TRENTO. Le soste forzate per pandemia possono generare dolcezza. E’ quanto sancito dalla nuova edizione della storica guida gastronomica del settimanale L’Espresso presentata in queste ultime ore. I curatori di una delle ‘bibbie gourmet’ hanno indicato come ‘Miglior Pasticcera’ una giovane toscana da tempo nello staff di cucina di Peter Brunel, il talentuoso cuoco ladino che dirige con assoluta professionalità il suo omonimo stellato ristorante in quel di Arco, lungo la strada del Linfano che porta al Garda.

 

Per L’Espresso è Maria Novella Salani quella che si merita l’ambito premio sponsorizzato da Domori – un brand dolciario tra i più esclusivi in campo internazionale – in quanto la giovanissima pasticcera ha dimostrato non solo la sua bravura nel preparare succulente golosità dolciarie, ma s’è imposta per determinazione, caparbietà e un suo già ben definito stile. Premio importante per una ragazza decisamente vocata alla dolcezza. Basta scorrere il suo curricolo professionale, variegato e denso d’esperienze tra i forni e le impastatrici planetarie, quelle che rendono ancora più suggestive le precise tecniche di lavorazione dolciaria.

 

'''Ho sempre cercato di trasmettere emozione in ogni mia esecuzione. Voglio creare piatti che esaltando gli ingredienti possano stimolare giuste sensazioni, recuperando i valori insiti degli ingredienti stessi. Rendere un dessert memorabile proprio per la sua squisita essenzialità. Puntando su aspetti cromatici, le variazioni di colore oltre che nella struttura di composizione''. Commenta così affidando ai social le sue prime impressioni dopo l’assegnazione del premio. Spiegando che anche se il 2020 è stato devastato dalla pandemia lei non s’è persa d’animo. ''Ho impostato ricette basate sulla cromaticità, i colori per stimolare allegria. Adesso – con la ripresa del lavoro – nelle cucine di Peter Brunel opterò su variazioni dolciarie prettamente del Trentino, rielaborando specialità tipiche con un guizzo di creatività''. Quella che a questa lady Pastry chef certo non manca.

 

Fiorentina di nascita, under 30, scuola di formazione all’Alma di Colorno parmense ( quella prediletta dal mitico Gualtiero Marchesi) e una ‘gavetta’ (dolce) in brigate di cucina di blasonati ristoranti di stampo internazionale, affiancata da una star affermata del settore, Loretta Fanella. Era con lei anche quando Peter Brunel gestiva l’esclusivo ristorante sul Ponte Vecchio di Firenze; entrambe sono rimaste a fianco del cuoco trentino anche nella sua affascinante proposta gastronomica in quel di Arco. ''Curiosità, perseveranza e passione è ciò che non deve mai mancare a noi giovani per crescere e continuare ad amare questo mestiere'', ha ribadito ancora Salani.

 

Altrettanto importante la motivazione del premio, come ha spiegato Andrea Macchionne amministratore delegato di Domori: il nostro premio va a un giovane talento della pasticceria italiana, Maria Novella Salani, il cui percorso testimonia l’incredibile valore della formazione di settore in Italia. In un anno che tutti ci auguriamo di nuovo inizio per il settore Ho.Re.Ca., la creatività e la tecnica di una giovane professionista ci sembrano il migliore segnale per il futuro di una delle risorse più importanti per il nostro Paese.

 

Intanto Peter Brunel, dopo i successi di enocritica e le la scalata ai vertici dei giudizi gastronomici (Gambero Rosso e stella Michelin) adesso festeggia il riconoscimento per la ‘sua pasticcera’, pronto per riaccendere i fornelli a partire dal prossimo 9 giugno. Con un tocco di dolcezza ancora più accattivante.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:34
A lanciare l'allarme i familiari che non hanno visto l'escursionista rientrare a casa. Attivi gli operatori del soccorso alpino delle stazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato