Contenuto sponsorizzato

A Pilcante, il bar ristorante Amicizia saluta i suoi affezionati clienti dopo 20 anni: "Servivano almeno 3 dipendenti. Costi insostenibili"

Dopo 20 anni di sorrisi, lavoro, amici di sempre e nuove conoscenze, il bar ristorante Amicizia di Pilcante ha chiuso i battenti, salutando i propri affezionatissimi clienti con un'ultima grande spaghettata

Di Sara De Pascale - 29 August 2022 - 18:06

PILCANTE. "Chiuso definitivamente" : questo, quanto si legge oggi in internet sotto al nome di un'attività che nessuno (o quasi) a Pilcante avrebbe mai pensato potesse cessare d'esistere. Un bar, un ristorante ma sopratutto un punto di riferimento per gli abitanti della frazione di Ala, che da un paio di mesi a questa parte rimpiangono (con non poca nostalgia) la loro cara spaghetteria "Amicizia".

 

Non è stato facile per i clienti affezionati ma nemmeno per i fratelli Antonella e Luca Antonelli, che dopo 20 anni di lavoro, sacrifici ma anche sorrisi, chiacchiere, amici di sempre e amici nuovi, hanno chiuso i battenti del proprio locale. "É stata una scelta sofferta, non posso negarlo - confessa a Il Dolomiti Luca, ex gestore e cuoco del ristorante "Amicizia" - ma è stato inevitabile. Mia sorella sarebbe presto andata in pensione e io, ritrovatomi solo con mia moglie, avrei dovuto cercare altri 3 dipendenti: costi, però, che non sarei riuscito a sostenere", dichiara.

 

Costi, quelli del personale, che oggi si sarebbero andati a sommare a quelli di bollette di gas e energia elettrica i cui prezzi sono saliti alle stelle: "Abbiamo chiuso un paio di mesi fa e per fortuna mi viene oggi da pensare: guardo le bollette e mi rendo conto del fatto che, alla fine, avremmo dovuto comunque abbandonare la nostra attività". 

 

Un'attività alla quale nel tempo si sono affezionati non soltanto Antonella e Luca accanto alla moglie Mariagrazia, ma anche quei preti che, negli anni, si sono susseguiti nella parrocchia di Pilcante: "Il locale è di proprietà della curia - specifica lo chef - già vent'anni fa, don Beppino si era mostrato molto disponibile nei nostri confronti, permettendoci di ampliare la licenza dell'allora bar, rendendolo una spaghetteria e risotterria: era evidente che lui, così come l'attuale don Alessio, a questa struttura ci tengono molto - aggiunge - un luogo che in fondo non è altro che un punto di ritrovo per tutti i paesani". 

 

Un circolo, poi un bar e infine una spaghetteria, il locale che, in 20 anni "ne ha viste di tutti i colori: anche in periodi di crisi abbiamo sempre tenuto duro, uscendone abbastanza bene". Piccoli grandi vittorie che, nel tempo, si sono andate a sommare alla certezza (confermata dagli stessi) che molti clienti sarebbero tornati: "Ci sono state persone da MilanoMantova (per citarne alcuni) che ci hanno scoperto per caso e che negli anni hanno continuato a venirci a trovare - racconta Antonelli - un nostro cliente affezionato di Firenze mi ha chiamato proprio qualche giorno fa per dirmi che sarebbe presto tornato, ma ho dovuto purtroppo dargli la spiacevole notizia".

 

Un'esperienza positiva per quei clienti "che si sono sempre mostrati soddisfatti" ma anche per i gestori, che hanno così deciso di concludere il proprio viaggio all'insegna d'una grande festa: "A fine maggio abbiamo organizzato un'ultima spaghettata: un momento di allegria, per stare insieme e salutarci per sempre". 

 

Saranno certamente molte le storie che le mura del bar ristorante "Amicizia" avrebbero potuto (o potrebbero) raccontare, ricordi che resteranno impressi nei cuori di chi, in quel luogo, vi è approdato anche soltanto per un caffè. Ricordi di un'attività che potrebbe forse un giorno riaprire: "Non sappiamo quale sarà il destino del locale - conclude Luca - la speranza è sicuramente che riapra, in quanto unico punto di riferimento per i locali. Siamo sicuri che questa è anche la volontà della curia. Per quanto ci riguarda, non possiamo che ringraziare per questi bellissimi 20 anni insieme". 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 Oct 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 15:11
Nei magazzini dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari sono arrivate 118mila dosi del vaccino bivalente anti-Covid: al Cup-online è già [...]
Cronaca
06 ottobre - 12:47
I Verdi dell'Alto Adige chiedono alla Provincia di Bolzano e alla Regione di ribadire il secco ''no'' all'opera: ''Già nel 2019 il Consiglio [...]
Cronaca
06 ottobre - 10:55
L'analisi di Coldiretti registra un aumento del 11,5% per i beni alimentari. In cima alla lista dei rincari in salita il burro del 38,1% [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato