Contenuto sponsorizzato

Asiago, nasce la prima malga-agriturismo finanziata con i fondi europei. La gestrice Rigoni: "Offriremo un cesto di benvenuto con i prodotti tipici locali a chilometro zero"

Malga Costalunga A, nella località Eckar Valbella, è in fase di ristrutturazione per essere trasformata in un agriturismo, in cui si potrà pernottare. L'iniziativa è arrivata su proposta del Comune di Asiago che ha messo in mano questo progetto alla famiglia Rigoni, che dal 1991 gestisce la struttura per l'alpeggio. L'assessore Lobbia: "Questa opportunità nasce dalla sinergia fra agricoltura e turismo"

Di Francesca Cristoforetti - 19 aprile 2022 - 19:15

ASIAGO. Una malga tutta per sé in cui poter trascorrere una o più notti: è questo il progetto del Comune di Asiago, in provincia di Vicenza, che ha deciso di ristrutturare Malga Costalunga A, nella località Eckar Valbella, per trasformarla in un agriturismo con i fondi europei. Un progetto che è stato affidato alla famiglia Rigoni per incentivare il turismo green: "Sarà un agriturismo in cui si potrà anche pernottare - sostiene la gestrice della struttura Isabella Rigoni - sarà una novità almeno nella nostra zona".

 

La malga, situata a circa 1.100 metri di altitudine nell'altopiano dei Sette Comuni, è ancora in fase di ristrutturazione, ma dovrebbe aprire per metà giugno: "Saranno due camere - prosegue Rigoni - una cucina e un bagno al piano terra per un totale di 5 posti. È una novità essendo una casara unica in cui ci sarà anche una cucina".

 

L'iniziativa di ristrutturare la malga è arrivata su proposta del Comune che ha messo in mano questo progetto alla famiglia Rigoni, che dal 1991 gestisce la struttura: "Dal recupero della casara di Malga Costalunga A - dichiara l'assessore al turismo del Comune di Asiago Nicola Lobbia - avvenuta grazie alla lungimiranza di Diego Rigoni, assessore al patrimonio e Roberto Rigoni Stern, sindaco di Asiago e alla sinergia fra agricoltura e turismo nasce questa straordinaria opportunità per gli ospiti che sceglieranno di vivere una forma di vacanza esperienziale a stretto contatto con la quotidianità della malga, l' identità più rappresentativa del nostro territorio presto candidata a diventare patrimonio Unesco". 

 

Visto l'investimento, "abbiamo deciso di lanciarci in questa nuova avventura - prosegue la gestrice - insieme alla mia famiglia e ai miei fratelli, con il supporto la nostra azienda agricola di casa Top Alpi".

 

Solitamente negli agriturismi della zona i turisti si recano per poter mangiare, non per pernottare: "È una formula nuova - prosegue la titolare - noi non faremo ristorazione, ma offriremo un posto per dormire e dove alloggiare".

 

Agli ospiti verrà distribuito un cesto di benvenuto contenente i prodotti tipici di piccole produzioni locali, dal miele, al formaggio, marmellate e latte fatto in casa con le mucche della malga, utilizzata fino a ora soltanto per l'alpeggio degli animali durante la stagione estiva: "Vogliamo far conoscere i nostri prodotti anche a chi viene da fuori", prosegue Rigoni

 

L'assessore Lobbia prosegue: "Grazie allo straordinario impegno di Isabella Rigoni e di tutta la sua famiglia che stanno lavorando per rendere la malga accogliente nella sua semplicità.  Il tutto avvolto nel verde dei pascoli e il tintinnare dei campanacci delle mucche che beate si godono le mille varietà di erbe dei nostri pascoli garantendo il miglior latte per le prime colazioni a chilometro zero". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 giugno - 10:53
I vigili del fuoco si sono serviti delle pinze idrauliche per estrarre uno dei conducenti intrappolato fra le lamiere del proprio mezzo, purtroppo [...]
Cronaca
28 giugno - 08:58
Il blitz della guardia di finanza è avvenuto all’alba: 28 arresti per associazione a delinquere finalizzata al contrabbando. Secondo le fiamme [...]
Società
27 giugno - 12:51
Novità in arrivo grazie a due nuovi decreti legislativi che aumentano il periodo di congedo parentale, per promuovere parità di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato