Contenuto sponsorizzato

Dalla raccolta rifiuti ai workshop, arriva l'evento Garda Trentino CleanUp Days: tutti in azione per un territorio più pulito

Dal 25 al 28 aprile, per la prima volta nell’ambito turistico di Azienda per il turismo Garda Dolomiti, quattro giornate di raccolta di rifiuti in natura. Ecco il programma di appuntamenti volti a coinvolgere residenti e ospiti

Pubblicato il - 20 aprile 2024 - 10:57

RIVA DEL GARDA. E' tutto pronto per il Garda Trentino CleanUp Days, l'iniziativa di raccolta dei rifiuti abbandonati in natura. Una serie di eventi, organizzati per la prima volta nell'ambito turistico, in programma dal 25 al 28 aprile. La manifestazione rientra nel più ampio circuito "CleanUp Tour" promosso dall’associazione no-profit Patron e che tocca varie destinazioni dell’arco alpino, è rivolta a tutti coloro che desiderano dare, autonomamente o in gruppo, residenti o ospiti, il proprio contributo per preservare la natura circostante (Qui per info).

“I Garda Trentino CleanUp Days sono un progetto importantissimo che il Comune di Nago-Torbole condivide con grande orgoglio, così come gli altri comuni del territorio", dice Sara Balduzzila vice sindaca del Comune di Nago-Torbole. "Conservare l’ambiente in cui viviamo è fondamentale, dalla manutenzione dei sentieri alla loro pulizia, per godere al massimo dei paesaggi che ci circondano. Per questo motivo, è importante promuovere iniziative come queste e sensibilizzare la popolazione su questo tema, educando anche i più giovani fin dalla tenera età".

 

Individuare i percorsi da pulire, sarà messa a disposizione una mappa interattiva (CleanUp Map) che indicherà anche i sentieri già ripuliti o sui quali è possibile aggregarsi ad azioni di pulizia in essere, così come i punti dedicati allo smaltimento dei rifiuti raccolti.

 

“Questo evento, che per la prima volta toccherà il Garda Trentino, è perfettamente allineato con il nostro posizionamento strategico e con l’obiettivo di diventare una destinazione smart&green", commenta Silvio Rigatti, presidente dell'Azienda per il turismo Garda Dolomiti. "Da diversi anni ci stiamo muovendo in questa direzione sia attraverso azioni infrastrutturali, come ad esempio i progetti Bus&Go ed Autostop, le attività inserite all’interno dell’Outdoor Park, sensibilizzando operatori e residenti all’adozione di buone pratiche. Un particolare ringraziamento va ai Comuni, alle Comunità di Valle e a tutte le associazioni che parteciperanno a questa iniziativa".

 

Completa il progetto il CleanUpKit, da ritirare presso uno dei punti indicati nella CleanUp Map, composto da un sacco per rifiuti riutilizzabile in Pp riciclato e una pinza in acciaio inossidabile.

 

Per i partecipanti alla raccolta ci sarà poi l’opportunità di vincere speciali premi messi in palio da sponsor e partner dell’evento (Tnf Explore Fund, European Outdoor Conservation Association, Hydro Flask’s Parks For All, Vaude Sport Albrecht von Dewitz Stiftung, Merrell Fund, Fjällräven ed evoc Sports), oltre a voucher per le Garda Trentino Experience e gadget Garda Trentino. Per partecipare al concorso sarà sufficiente condividere sui canali social la propria azione di CleanUp, utilizzando l’hashtag #grabitandtagit, che porterà i contenuti in diretta sul CleanUP Wall, e infine caricare la foto (Qui info).

 

Il posizionamento strategico per noi è il punto di partenza dove alla base troviamo qualità, coinvolgimento e sostenibilità ambientale, sociale ed economica", conclude Oskar Schwazer, direttore dell'Azienda per il turismo Garda Dolomiti. "Nei Garda Trentino CleanUp Days rientrano certamente due di questi principi, il coinvolgimento e la sostenibilità: ciò che vogliamo trasmettere con questa iniziativa è che la cura del territorio è compito dei residenti così come degli ospiti per renderli consapevoli del patrimonio che abbiamo”.

 

Oltre alle operazioni di pulizia, i Garda Trentino CleanUp Days ospiteranno anche importanti incontri e workshop sul tema della tutela dell’ambiente.

 

IL PROGRAMMA:

Community Hike, 26 aprile, alle 9, ritrovo all’Info Point Riva del Garda. Un CleanUp guidato lungo le sponde del Lago di Garda durante il quale i ragazzi della classe Iva Scienze Applicate del Liceo Maffei racconteranno il loro progetto “Polimeri e plastiche”, in collaborazione con la Fraglia Vela Riva e il Comune di Riva del Garda, e mostreranno il funzionamento delle attività di monitoraggio delle microplastiche nell’acqua e SeaBin, il cestino che ripulisce le acque;

Comune di Fiavé/Pro Loco di Fiavé, 27 aprile, alle 8, ritrovo alla Palestra comunale di Fiavé. CleanUp organizzato dal Comune di Fiavé e della Pro Loco per ripulire insieme il paese e i suoi dintorni;

Community Hike presented by Hanweg, 27 aprile, alle 9, ritrovo al Parcheggio Laghel. CleanUp guidato da Laghel alla falesia Muro dell’Asino. Durante la raccolta Stefania Oradini, Team Lead del team Product Development dell’Apt Garda Dolomiti, racconterà il lavoro dei Garda Rangers e le iniziative messe in campo dall’APT per la cura del territorio e della rete di sentieri, percorsi mtb e falesie;

Plasticfree Valle dei Laghi, 27 aprile, alle 9, ritrovo al parco giochi di Ranzo. Il CleanUp guidato e organizzato dai volontari della Valle dei Laghi si svolgerà nella zona di Ranzo;

Casa Mia - Sabato delle Famiglie, 27 aprile, alle 10, ritrovo al Centro Famiglie Aretè, Monte Brione. Il CleanUp sarà rivolto alle famiglie per ripulire il Monte Brione, con pranzo finale tutti insieme;

Plasticfree Valle di Ledro, 27 aprile, alle 15, ritrovo al Best Ledro Camping. Il CleanUp guidato organizzato dai volontari della Valle di Ledro si svolgerà lungo le rive del lago in zona Besta;

Comune di Tenno/Ana Tenno, 28 aprile, alle 8.30, ritrovo presso il parcheggio dei Vigili del Fuoco per ripulire insieme la zona;

Plastic Free Ride, 28 aprile, alle 9, ritrovo al Camping Marocche a Cavedine. Il CleanUp percorrerà parte della Maxxis Gravel Garda Trentino - Short Track, una delle challenge gravel del Bike Festival 2024. Per partecipare è necessaria una bicicletta gravel o mtb, ma il percorso ha un dislivello contenuto e non presenta particolari difficoltà tecniche.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 maggio - 20:36
Dalle parole e gli insulti la situazione è degenerata rapidamente quando la ragazza del più giovane avrebbe estratto il telefono per filmare [...]
Montagna
17 maggio - 17:04
L'obiettivo è ambizioso: conquistare e assegnare un nome a due vette inesplorate (superiori a 5.000 metri di altezza) della Cordillera Real in [...]
Cronaca
17 maggio - 18:48
L'allarme è scattato nelle prime ore di questo pomeriggio, l'anziana è scivolata probabilmente a causa del terreno reso scivoloso dalla pioggia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato