Contenuto sponsorizzato

Bondone, un'Epifania di iniziative: alle Viote si scia. La discesa questa sera si illumina e al park arriva il materassone

Asis ha comunicato l'apertura del centro fondo alle Viote con un anello di neve artificiale di 900 metri. Trento Funivie conferma l'apertura delle piste in orario serale e al tramonto. Allo snowpark venerdì e sabato arriva il big air bag 

Il Monte Bondone si accende di notte (foto Monte Bondone #Live)
Di Luca Andreazza - 05 gennaio 2017 - 13:33

TRENTO. "Le temperature finalmente invernali - spiega Manuela Delpero, responsabile di Trento Funivie - hanno consentito un utilizzo costante e proficuo di innevamento programmato. L'impegno dei nostri tecnici ci permettere di confermare la prima sciata in notturna di questa sera" (Qui info e impianti aperti).

 

Si accende l'illuminazione quindi sul Monte Bondone e dalle 20 alle 22.30 sulle piste Diagonale Montesel e Cordela (servite dalla seggiovia Montesel), i sciatori potranno godersi il cielo stellato e le luci della città sullo sfondo.

 

Il costo dello skipass serale è di 14 euro per le categorie Adulti e Senior e di 11 euro per ragazzi e bambini, mentre sono validi gli stagionali Monte Bondone e Superskirama (Qui info e prezzi skipass).

 

L'inaugurazione delle aperture serali degli impianti lancia un week-end dell'Epifania ricco di iniziative per la montagna di Trento: "Siamo in grado - dice Delpero - di confermare anche il primo appuntamento di Ski Sunset - sci al tramonto per sabato 7 gennaio dalle 16.45 alle 19.15, le piste interessate da questo evento sono sempre quelle servite dalla seggiovia Montesel".

 

Non solo sci, ma un vero e proprio evento con divertimento nel grande aprés ski all’aperto della piana di Vason a cura di Monkey Animazione: "In occasione dell’apertura serale e al tramonto delle piste da sci - conclude Trento Funivie - sarà possibile

anche perfezionare la tecnica con le lezioni dei maestri di sci e noleggiare l’attrezzatura nei noleggi".

 

Il fine settimana vedrà inoltre l'apertura ufficiale dell'area freestyle allo snowpark, quando venerdì 6 e sabato 7 gennaio "verrà celebrato l'arrivo della Befana con la possibilità di volare tutti in sicurezza e chiudere il 'trick' sul morbido Big Air Bag - comunica Mattia Furlanelli (responsabile tecnico dello snowpark Monte Bondone) - il materassone che frena morbidamente l'atterraggio dopo il salto".

 

L'uso del Big air bag (dalle 10 alle 15) è gratuito e sarà aperto a tutti gli sciatori e snowboarder con l'obbligo di indossare il casco, mentre per i minorenni è necessaria la presenza di un adulto accompagnatore. 

 

L'offerta sul Monte Bondone si completa oggi con l'entrata in funzione anche del Centro fondo alle Viote: "Asis è riuscita a predisporre - dice Nicola Fruner, direttore della Scuola italiana sci fondo Viote - un anello di neve artificiale di circa 900 metri sulla pista Cercenari. All'interno è stato inoltre ricavato il campo scuola. Finalmente la stagione può iniziare anche per gli sci stretti" (Qui info e piste aperte).

 

E' sempre possibile raggiungere le piste approfittando del servizio skibus attivo per queste festività a regime con partenze e arrivo dall'Autostazione delle corriere di Trento (Qui informazioni e orari).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

17 gennaio - 14:53

Si parlerà di sostenibilità nel nuovo corso del liceo scientifico dell'Istituto Marie Curie di Pergine Valsugana. "Abbiamo voluto anticipare i tempi. I ragazzi avranno la possibilità di fare scelte moderne e attuali, radicate nel mondo in cui ci troviamo a vivere oggi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato