Contenuto sponsorizzato

Estate di "passione" sull'A22. Tra luglio e settembre tutti i weekend saranno da bollino nero

I responsabili dell'autostrada hanno presentato le proiezioni sul traffico per l'estate. Solo ad agosto, su 31 giorni sono previsti 21 giorni da bollino giallo. L'anno scorso hanno viaggiato in media giornaliera 43 mila veicoli sulla tratta Brennero-Modena, che ne può sopportare massimo 3.300 all'ora. 

Di Eugenio Calzolari (Liceo Prati) - 14 June 2017 - 19:10

TRENTO. Chi viaggerà il sabato mattina tra l’8 luglio e il 9 settembre nel tratto Brennero-Modena rischia di andare incontro a code su code. Questa è la stima fatta dalla stessa A22, presentata oggi in una conferenza stampa per informare i viaggiatori sull'annunciato esodo estivo che percorrerà, giocoforza, l'asse del Brennero. Code chilometriche sotto il sole e continui cantieri che occupano almeno una corsia sono l'incubo di chi si mette in viaggio. E quest’anno la società Autobrennero ha allestito una massiccia campagna informativa tesa ad aggiornare preventivamente i viaggiatori sui flussi di traffico e invitarli a partire in maniera intelligente. Inoltre, già da maggio, sono stati chiusi tutti i cantieri presenti sull’intera tratta per alleviare le "pene" degli automobilisti.

 

Si ritiene che sarà agosto il mese più critico, con sabato 19 e domenica 20, le giornate dove si raggiungerà il picco più alto di traffico intenso, che imperverserà sulle strade dalle prime ore della mattina fino al tardo pomeriggio. Proprio in questo mese, dall’11 al 21, saranno presenti ogni giorno minimo un paio di ore di traffico sostenuto. Per ovviare al problema, A22 intensificherà la presenza del personale di servizio e assistenza stradale e consiglia a tutti gli automobilisti, prima di mettersi in viaggio, di consultare le previsioni del traffico e di pianificare le partenze in maniera oculata. I turisti germanici, da sempre amanti del Bel Paese, si muovono in massa per raggiungere le mete da loro più gettonate, come Venezia, Verona, la Riviera Romagnola e il Lago di Garda. Negli ultimi anni il traffico è risultato essere in continuo aumento e nel 2016 si è verificato il picco storico di transito sull’A22, che ha registrato una media giornaliera di 43 mila veicoli sull’intera tratta.

 

“Il problema è che l’autostrada è stata costruita negli anni ’60 con due corsie per senso di marcia e supporta, senza interferenze, circa 3300 veicoli all’ora, con una velocità di smaltimento di circa 70 km/h. Risulta dunque inevitabile la formazione di disagi come code e rallentamenti continui”, spiega l'amministratore delegato di A22 Walter Pardatscher, che continua: “Uno dei punti più critici è il tratto tra Vipiteno e Bolzano, che presenta un tunnel con due sole corsie, senza neanche quella di emergenza. Per risolvere questa problematica dobbiamo regolamentare la barriera, per impedire che un incidente possa causare il blocco dell’intera autostrada”.

 

 Il direttore tecnico generale di A22, Carlo Costa, ricorda invece le novità attualmente in fase di sperimentazione, ossia il  rilevamento del traffico con previsioni sempre più dettagliate, l’uso dinamico della corsia di emergenza, la regolazione dinamica dei limiti di velocità su determinate tratte e l’impiego massiccio di proprio personale per fornire assistenza ai viaggiatori nelle giornate a rischio code.
A22 ha inoltre previsto un incremento del servizio di soccorso stradale tramite carri posizionati nelle tratte con maggior flusso veicolare.

 

Sono stati messi a disposizione anche alcuni consigli per un viaggio sicuro e rilassato:

-Consultare le previsioni di traffico e scegliere con accortezza l'orario di partenza.

-Fare il check up del veicolo prima di partire per le vacanze.

-Disporre correttamente il carico in macchina: gli oggetti pesanti sotto, quelli leggeri sopra.

-Portarsi qualcosa da mangiare e bere tanta acqua.

-Per chi ha bambini a bordo: giochi, libri da disegnare e audio-racconti.

-Prevedere delle pause.

-Ascoltare il bollettino del traffico.

-Guidare con prudenza rispettando il codice della strada.

 

LE PREVISIONI PER GIUGNO

 


LE PREVISIONI PER LUGLIO


LE PREVISIONI DI AGOSTO


LE PREVISIONI PER SETTEMBRE


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 February - 16:07

Si sono concluse con il ritrovamento di una serie di oggetti, inviati ai Ris di Parma, le ricerche dei sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri. Nel fiume Adige, però, nessuna traccia di Peter Neumair. Novità importanti emergono intanto dalle indagini

27 February - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

27 February - 14:56

Mentre a livello nazionale dal 6 al 13 marzo sarà portata avanti questa importante iniziativa che si inserisce nella campagna più ampia ''Close the Gap – riduciamo le differenze'', e coinvolge le cooperative di consumatori, i soci, i dipendenti e i fornitori di prodotto a marchio, Coop Italia rilancia anche la petizione “Stop Tampon Tax – Il ciclo non è un lusso”. In Trentino la decisione se aderire o meno verrà presa lunedì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato