Contenuto sponsorizzato

"Il filo racconta", la storia del cucito e del ricamo a Torre Mirana

Una mostra vedrà esposte varie tecniche, dalla diversa provenienza geografica. Si potranno vedere prodotti finiti ma anche dimostrazioni di lavorazione

Di Francesco Pettarin (Liceo Prati) - 03 luglio 2017 - 12:23

TRENTO. E' stata inaugurata nei giorni scorsi, negli spazi di torre Mirana, la mostra “Il filo racconta”, incentrata sul tema del cucito e del ricamo, di cui si possono vedere prodotti finiti ma anche dimostrazioni di lavorazione. L' esposizione è curata dalla “Scuola Gadotti Moda Design”, che, già da dieci anni, prende in considerazione le abilità manuali nell'ambito lavorativo della moda.

 

“Il nostro obiettivo è quello di insegnare alle allieve come ottenere un prodotto finale che sappia unire raffinatezza e stile” dice Paola Mazza, insegnante del corso di ricamo, che segue con attenzione le allieve in ogni fase dell'assemblaggio. La scuola beneficia anche delle proposte di Maddalena Calliari, stilista che produce disegni personalizzati.

 

La mostra vedrà esposte varie tecniche, dalla diversa provenienza geografica: dal punto umbro antico ai punti d'Assia; le tecniche tradizionali saranno integrate con esperienze lavorative e creative proprie delle allieve.

 

L'allestimento intende rappresentare il prodotto locale attraverso una suggestiva scenografia. Particolari effetti luminosi esaltano la bellezza e la ricchezza di quest'arte così antica, capace di emozionare il visitatore anche nel terzo millennio con la magia e l'incanto delle opere esposte.

 

In questa edizione, “il Filo racconta”, ospita anche opere dell' artista Annalisa Lenzi, che dipinge su carta da parati, con colori pop e disgnin stile kawaii scene dell'interazione tra anima umana e natura.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 05:01

In Alto Adige l'Azienda sanitaria ha denunciato i partecipanti alla messa in scena dove si consiglia di utilizzare vitamina Ce D, estratti di erbe e si parla di buona respirazione e sana alimentazione mentre si mette tra virgolette la parola vaccini anti Covid. Tra loro anche il dottor Cappelletti. Il presidente dell'Ordine del Trentino: ''Decisamente stupito per una presa di posizione così contraria alle raccomandazioni che la classe medica dovrebbe dare in questa fase. Così si confonde la popolazione''

03 marzo - 08:54

E' successo nelle prime ore di questa mattina. Un'auto si è scontrata con il carrello e altri due mezzi sono andati a collidere per evitare di investirlo. Non ci sono stati feriti 

03 marzo - 08:06

L'esponente leghista ha preso il posto di Andrea Merler che si è dimesso a metà febbraio. Ad indicare il nome di Bridi è stato il collega Giuseppe Filippin ma il centrodestra nella votazione si è diviso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato