Contenuto sponsorizzato

"Non solo Rosa", una serata sulla leadership femminile

Organizzata dal Centro servizi volontariato e dalla Fondazione trentina per il volontariato sociale, avrà ospite Riccarda Zezza

Pubblicato il - 25 ottobre 2016 - 14:02

TRENTO. Quest'anno cade un anniversario particolare: settant'anni fa, alle prime elezioni del Dopoguerra, le donne votarono per la prima volta. Per questo Non profit Network - Centro servizi Volontariato e Fondazione trentina per il volontariato sociale hanno deciso di dedicare la quarta edizione del concorso di idee "Intrecci possibili" all'innovazione e alla riscoperta della donna volontaria.

 

"L'obiettivo - spiegano gli organizzatori - è quello di promuovere nuove forme di collaborazione tra donne e associazioni e sviluppare azioni capaci di mettere in rete donne, comunità e volontariato". Per questo sono stati messi a disposizione risorse per 40.000 euro per valorizzare il ruolo della donna tra welfare e volontariato. "Il mondo del volontariato è un contesto adatto a tale obiettivo - viene sottolineato - in quanto rappresenta un potenziale laboratorio di innovazione dove poter sperimentare nuove forme di socialità e di benessere, attento alla riduzione delle disuguaglianze e alla valorizzazione delle differenze".

 

Di questo concorso di idee e di molto altro si parlerà durante l'evento "Non solo Rosa" giovedì 27 ottobre alle ore 17.30 presso il palazzo delle Albere. Sarà presente Riccarda Zezza, fondatrice a Milano di "Piano C: il lavoro incontra le donne", il primo spazio in Italia per far incontrare donne e lavoro. Riccarda Zezza è anche autrice del fortunato libro "MAAM - Maternity as a Master", un saggio sul rapporto maternità-lavoro che ribalta drasticamente il modo di pensare questo tema, rivoluzionando l'idea stessa di leadership.

 

All'incontro anche Mariangela Franch, presidente della Fondazione trentina per il volontariato sociale, e Giorgio Casagranda, presidente di No profit Network - Csv Trento. Dopo un aperitivo offerto dagli organizzatori andrà in scena la pièce teatrale M.Other (testo di Manuela Fischietti), uno spettacolo che indaga il senso di inadeguatezza rispetto a un duplice ruolo interpretato dalla donna, quello prima di figlia e poi ipoteticamente madre. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato