Contenuto sponsorizzato

Sostegno alla natalità e una fiscalità locale più a misura di famiglia

Incontro tra il presidente Rossi e i rappresentanti del Forum delle associazioni familiari del Trentino. Il presidente della provincia: "Le famiglie sono il futuro della nostra terra".

Sostegno alla natalità e una fiscalità locale più a misura di famiglia anche in Trentino.
Pubblicato il - 25 agosto 2016 - 16:21

TRENTO. L'Italia è un paese demograficamente anziano e rischia di invecchiare sempre più velocemente. Il Trentino anticipa i tempi e si interroga su possibili strumenti, come interventi sulla fiscalità locale e agevolazioni tariffarie su alcuni servizi per dare un nuovo impulso alla natalità e al ricambio generazionale.

 

Questi i temi principali discussi nell'incontro tra il presidente Ugo Rossi e il direttivo del forum delle Associazioni familiari del Trentino rappresentato dalla presidente Silvia Peraro Guandalini, dal vicepresidente Paolo Holneider e dal direttore Paolo Rebecchi. All'incontro ha partecipato anche Renzo Pecoraro dell'Agenzia per la famiglia della Provincia autonoma di Trento. 

 

"Si tratta di un impegno concreto, da parte della Provincia e del Forum - afferma il presidente Rossi - per verificare la possibilità di mettere in campo qualche intervento a sostegno della natalità in generale ed il primo figlio che non sia considerato solamente un sostegno al reddito ma come un vero e proprio investimento sul futuro della nostra terra".

 

La famiglia e le politiche ad esse collegate sono sempre state una priorità per la Giunta provinciale, gli interventi promossi in passato sono una dimostrazione: un esempio a livello nazionale. "Tuttavia  il momento di forte calo demografico dice che anche in Trentino bisogna fare di più", sottolinea Rossi.

 

Il forum famiglie nel corso dell'incontro ha espresso un vivo apprezzamento per il lavoro che la provincia sta portando avanti con il progetto dell’assegno unico per le famiglie, teso a riordinare le varie norme che riguardano politiche famigliari.

 

Il direttivo del forum inoltre, in considerazione che lo stesso rappresenta la maggior parte dell’associazionismo familiare del Trentino, ha chiesto di poter essere uno degli interlocutori della provincia nel tavolo di rivisitazione dell’assegno regionale al nucleo familiare: "Il dialogo e la collaborazione con l’amministrazione provinciale e con l’agenzia per la famiglia rimangono un punto fermo per la nostra associazione", concludono i rappresentanti del forum.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato