Contenuto sponsorizzato

Colpo Fiemme a Merano. Il Pergine addomestica l'Ora, poker di vittorie

Hockey. Il Fiemme si è imposto alla MeranArena per 5-3 dopo una gara attenta, concentrata e veloce. Il Pergine gioca bene e sconfigge a domicilio l'Ora

Enrico Chelodi del Fiemme
Di Luca Andreazza - 07 novembre 2017 - 19:09

TRENTO. In archivio la decima giornata del campionato di hockey Ihl e arrivano due vittorie per le formazioni trentine.

 

Colpo del Fiemme che espugna per 5-3 il ghiaccio del Merano dopo una prestazione estremamente concentrata, veloce, attenta e cinica. I gialloneri partono bene nel primo terzo e dopo sei minuti sfruttano al meglio un'azione di powerplay, quando Daniele Delladio imbecca Enrico Chelodi per il vantaggio. Il Fiemme resta compatto e gestisce la reazione dei padroni di casa, ma trova il tempo di affondare con Federico Gilmozzi per il raddoppio.

Nella seconda frazione la formazione di Chelodi è letale e nel giro di otto minuti chiude virtualmente la gara: Paolo Nicolao cala il tris al minuto numero 20, quindi quando scocca il 24' Michele Ciresa firma il poker e Loris Vicenzi arrotonda ulteriormente il punteggio. Il Merano è alle corde, ma trova la forza di rimettersi in piedi: Kevin Gruber e Lorenz Daccordo riaccendono le speranze prima della sirena.

 

Nell'ultimo terzo il Fiemme non molla un centimetro e serra le fila, mentre il Merano si spende per cercare di allungare la partita: ancora Lorenz Daccordo avvicina ulteriormente i padroni di casa, 3-5, ma il punteggio non cambia più.

 

Quarta vittoria consecutiva per il Pergine che costringe alla resa l’Ora dopo una partita combattuta per il sesto posto in classifica.

 

Nel primo terzo dopo diverse occasioni l'Ora passa al 12’ quando Stimpfl è il più lesto di tutti e appoggia in gabbia il vantaggio altoatesino. La reazione del Pergine è immediata e Mondon Marin griffa il pari.

Parte meglio il Pergine nel secondo periodo, ma l'Ora è più concreto. I perginesi si portano in vantaggio con Valorz, ma subiscono la rimonta di Pedrini e Ghizzo.

 

Nell'ultimo terzo il Pergine non lascia però respiro agli ospiti e trova lo spunto per mettere la freccia e portarsi a casa il quarto risultato utile consecutivo: prima pareggia Ambrosi, quindi Cristellon decide il match.

 

CLASSIFICA: Milano 24, Appiano 23, Merano 23, Fiemme 20, Caldaro 17, Pergine 16, Ora 15, Varese 15, Alleghe 9, Chiavenna 6, Como 6, Feltreghiaccio 3

 

MERANO-FIEMME 3-5

(0-2, 2-5, 3-5)

Reti: 6'08'' Chelodi (F), 17'48'' Gilmozzi (F), 20'32'' Nicolao (F), 24,27'' Ciresa (F), 28'44'' Vicenzi (F), 31' Gruber (M), 35'06'' e 57'01'' Daccordo (M)

 

Merano: Fink (Andreano), Pircher, I. Gruber, Kobler, Riffeser, Beber, Kemenater, Turrin, Vignoll Sanin, K. Gruber, Mitterer, Lombardi, Cainelli, Pontus Moren, Ansoldi, Faggioni, Lo Presti, Daccordo, Bernard, Schwienbacher. All. Ansoldi

Fiemme: Gasperini (Piazza), Cataldi, Lazzeri, Quirini, Vinatzer, Delladio, Mattivi, Simoni, Chelodi, Varesco, Nicolao, Ciresa, Lauton, Tombolato, Widmann, Gilmozzi, Locatin, Vanzetta, Vicenzi. All. Chelodi

 

 

PERGINE-ORA 4-3
(1-1, 1-2, 2-0)

Reti: 13’39’’ Stimpfl (O), 14’20’’ Mondon Marin (P), 34’34’’ Valorz (P), 36’18’’ Pedrini (O), 38’21’’ Ghizzo (O), 41’34’’ An. Ambrosi (P), 51’57’’ Cristellon (P)

 

Pergine: Stevan (Tononi), Al. Meneghini, Strazzabosco, An. Meneghini, Piva, Sinosi, Rigoni, Marchesini, Munari, Rodeghiero, Valorz, Al. Ambrosi, Cristellon, An. Ambrosi, Brezzi, Conci, Chizzola, Presti, Mondon Marin, Colombini, Viliotti. All. Armani

Ora: Giovanelli (Casaril), Stimpfl, Negri, Tschöll, Gamper, Walter, Calovi, Prantl, Zerbetto, Hanspeter, Trentini, Pedrini, Ghizzo, Massar, Girardi, Olivotto. All. Bonazzo

 

Alleghe-Varese 3-2 OT
Appiano-Milano 2-0

Chiavenna-Caldaro 0-2

Como-Feltreghiaccio 1-4

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 15:55

L’accesso al drive through è possibile solo su appuntamento: la centrale Covid gestisce le agende e fornisce ai singoli indicazioni sulle sedi, gli orari e le modalità di effettuazione del tampone

26 ottobre - 16:14

L’allarme lanciato da alcuni medici del Santa Chiara: Una situazione di sovraccarico lavorativo cronica, che espone a rischio di sicurezza sia i pazienti che il personale medico”. Degasperi: “Le criticità segnalate erano già state evidenziate un anno fa ma con il passare del tempo si sono acuite, perché nessuno ha fatto nulla?

26 ottobre - 20:41

Secondo Fugatti ci sono ancora “migliaia e migliaia di persone che attendono la cassa integrazione”, ma per il segretario della Cgil è vero solo in parte e soprattutto anche la Provincia è in ritardo: “Dei circa 15 milioni promessi ai lavoratori solo una minima percentuale è stata erogata”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato