Contenuto sponsorizzato

Trento cerca di contenere Milano ma le "scarpette rosse" alla fine sfuggono

L'Aquila chiude il primo quarto avanti e regge il ritmo dell'Ea7 salvo "spegnersi" per cinque minuti sul finire del terzo quarto. Un meno 12 che non riuscirà più a recuperare. Il finale è 55 a 74

Pubblicato il - 11 novembre 2017 - 22:26

TRENTO. Arrivano le "scarpette rosse" a Trento e l'Aquila e il suo pubblico rispondono presente. L'anno scorso era andata in scena la clamorosa eliminazione di Milano per mano di Forray e compagni nelle semifinali scudetto. Questa volta la spunta (e anche con un risultato molto netto) Milano ma il match è equilibrato, almeno fino a metà terzo quarto. Tutto giocato sul filo del punto a punto con Trento che nel primo parziale dimostra di voler fare sul serio e chiude addirittura avanti di tre punti, poi va sotto di due alla fine del secondo quarto, nel terzo parte bene salvo perdersi all'improvviso. Nel finale ci prova a riavvicinarsi ma il meno 12 rimediato nel parziale precedente diventa incolmabile.  

 

E' Behanan (chiuderà con 15 punti personali) a guidare il team di Maurizio Buscaglia in questo anticipo con l'Ea7. Ma se la prima frazione di gioco si conclude con un suo canestro sul 24 a 21 nella seconda c'è Goudelock che sale in cattedra e dà qualche lezione di troppo a Silins e Gomes. Risultato: Milano rientra, eccome, e va all'intervallo lungo sul 34 a 36.

 

Il terzo quarto si apre ancora all'insegna della parità e Trento arriva anche sul 42 a 42 grazie a una schiacciata di Gomes ma poi la luce (intorno al terzo minuto) si spegne e Milano esce prepotentemente arrivando anche a più 9. E' ancora Behanan a rompere l'incantesimo (dopo però 5 minuti di nulla) e a ridare quei due punti che valgono ossigeno per la Dolomiti Energia ma non basta e Abass Abass decide che è ora di rompere il digiuno e schiaffare la sua prima tripla, molto dolorosa, sul finale di quarto: 44 a 56.

 

L'ultimo parziale comincia con il solito Forray a suonare la carica e a siglare una tripla che riporta a meno 9 gli aquilotti. Dall'altra parte però Micov e di nuovo Abass Abass non vanno per il sottile e nonostante un altro punto di Forray si scivola verso la fine passando dal meno 11 al meno 13. Goudelock si diverte nei minuti conclusivi chiudendo con 16 punti personali e l'Aquila si arrende 55 a 74 rimanendo impelagata nei bassi fondi della classifica. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognissanti”

30 ottobre - 20:57

Questi alcuni commenti durante la diretta della Provincia per aggiornare il territorio sulla situazione epidemiologica. Rossi (Patt): "Fugatti deve dissociarsi subito e anche prendere provvedimenti altrimenti vuol dire che condivide"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato