Contenuto sponsorizzato

Ousman, rifugiato in Trentino dal Gambia, trionfa alla Marcialonga

La persecuzione politica per Jaiteh inizia nel 2013, quando il padre viene arrestato. Il ragazzo per sfuggire a guerre e violenze scappa attraverso Senegal, Mali, Burkina Faso e Nigeria fino in Libia. Nel 2015 l'arrivo in Italia e in Trentino. Oggi è un carpentiere con la passione per la corsa 

Di Luca Andreazza - 02 settembre 2018 - 18:35

CAVALESE. E' Ousman Jaiteh a trionfare alla Marcialonga Running. Il gambiano, in Trentino dal 2015 dopo essere fuggito da guerre e violenze nel suo Paese, ha chiuso il percorso da Moena a Cavalese in 1h23'04'' davanti a Kirui Kipkorir Erick (1h 23’’41”) e Daniel Ngeno Kipkirui (1h24’10”).

 

Dopo l'esordio alla Trento Half Marathon nel 2016, arriva un'altra importante affermazione per l'atleta, forse tra le più significative.

 

La persecuzione politica per Jaiteh inizia nel 2013, quando il padre viene arrestato. Una storia quella di Ousman, che avevamo già raccontato tra le pagine de Il Dolomiti (Qui articolo), un ragazzo scappato dal Gambia in macchina fino in Senegal, quindi attraverso Mali, Burkina Faso, Nigeria per poi raggiungere, anche e soprattutto a piedi, la Libia.

 

Dalle coste libiche si è imbarcato per raggiungere la Sicilia, l'identificazione a Palermo e poi l'approdo in Trentino, dove ha trovato stabilità tra la protezione internazionale e un lavoro come carpentiere.

Nella gara femminile si è invece imposta d'autorità Clementine Mukandanga in 1h32’03” su Makandi Caroline Gitonga (1h33’08”) e Teresa Montrone (1h37’26”).

 

La classifica a staffetta ha visto alzare le braccia al cielo con un tempo complessivo di 1h32’04” il Team Trentino Robinson composto da Lorenzo Busin, Francesco Ferrari e Bruno Debertolis, con il livignasco Thomas Bormolini e la comasca Chiara Caminada ad aggiudicarsi la Combinata Punto3 Craft, speciale graduatoria che somma i tempi degli atleti nelle sfide targate Marcialonga, di corsa, ciclismo e sci di fondo.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 febbraio - 09:57
L'incidente era avvenuto il 30 giugno scorso: dopo 8 mesi Stefano Bernard si è spento all'Ospedale Santa Chiara, grande il cordoglio in tutta la [...]
Montagna
22 febbraio - 10:12
È stato trovato accasciato a terra con gli occhi lucidi: faceva fatica ad articolare le parole. Così è stato sottoposto all'alcoltest
altra montagna
21 febbraio - 21:00
L'AltraMontagna ha deciso di dedicare la giornata di giovedì ad Alexander Langer, il cui anniversario della nascita invita a ripercorrerne la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato