Contenuto sponsorizzato

Un Ibis appare sul diamante di Trento. Scomparso dal '600 viene dall'Austria dove insegnavano loro a migrare con gli ultraleggeri

Il rarissimo uccello (dato per estinto da quattro secoli) è atterrato sul campo da baseball di via Fersina dando energia e fiducia al team del Baseball Trento. Ecco da dove arriva (qui la storia completa)

Di Luca Pianesi - 10 giugno 2018 - 17:06

TRENTO. E' apparso sul diamante del Baseball Trento all'improvviso. Sembrava una visione, una misteriosa allucinazione, un animale mitico, scomparso dalle cronache nazionali ormai da qualche secolo. E invece era tutto vero: un Ibis eremita (Geronticus eremita) è atterrato sul campo da baseball di via Fersina giovedì dopo un temporale. Lo stupore è stato tanto ma per tutti, dai dirigenti ai giocatori, è parso come una sorta di segnale, quello che un qualsiasi auruspice romano o etrusco avrebbe definito ''un buon presagio''.

 

L'Ibis, infatti, è scomparso dall'Europa intorno al 1600 ma nel 2002, un gruppo di biologi e piloti austriaci ha dato vita al progetto Waldrappteam, che aveva l'obiettivo proprio di riportare questo uccello nel vecchio continente tornando a insegnare loro anche le rotte migratorie da seguire durante l'anno. In particolare quella che dall’Alta Austria e dalla Baviera conduce fino alla Toscana meridionale. Nel 2003 il primo tentativo di migrazione guidata di esemplari nati in cattività andò male. Ma dal 2004 al 2011 ne sono seguite 7: 95 uccelli guidati da un ultraleggero hanno scoperto il loro destino con ben 81 esemplari arrivati a destinazione. Da quel momento in poi gli Ibis hanno cominciato a migrare autonomamente dalle Alpi Austriache, dove si riproducono, alla Toscana. 

 

Giovedì 7 giugno un esemplare è stato trovato su un balcone vicino all'aeroporto di Cuneo e un altro è apparso sul diamante di via Fersina .... il resto dell'articolo lo trovate qui sotto, sempre gratuitamente, nell'inserto D-Sport (assieme al ricordo di Dino Panato scritto dai giornalisti Carlo Martinelli e Nereo Pederzolli, a un servizio sul calcio femminile, alla borsa di studio per giovani nuotatori e ai segreti del successo di Adam Ondra

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 12:33

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Visite ambulatoriali e prelievi potranno subire qualche disservizio". Nel frattempo i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato un'assemblea sindacale per quanto riguarda le autonomie locali per venerdì 22 novembre dalle 9 alle 13 alla Sala della cooperazione in via Segantini a Trento

18 novembre - 12:38

Nel programma domenicale "Non è l'arena", condotto su La7 da Massimo Giletti, è andata in onda una discussione isterica sull'Alto Adige tra Vittorio Feltri e Michaela Biancofiore, decisamente poco utile alla causa della comprensione della realtà provinciale da parte del grande pubblico nazionale. Alla complessità si è preferita la cagnara, perché insulti e visi avvampati - conditi da gravi inesattezze storiche - fanno più audience

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato