Contenuto sponsorizzato

Che Italia, Cina battuta e le azzurre volano ai quarti di finale

La formazione di Milena Bertolini batte per 2-0 le cinesi negli ottavi trascinate dalle reti di Valentina Giacinti e Aurora Galli. Le azzurre attendono ora la vincente tra Olanda e Giappone

Di L.A. - 25 giugno 2019 - 19:55

MONTPELLIER (Francia). L'Italia femminile si sbarazza della Cina e stacca il ticket per i quarti di finale del Mondiale in corso di svolgimento in Francia

 

La formazione di Milena Bertolini batte per 2-0 le cinesi negli ottavi trascinate dalle reti di Valentina Giacinti e Aurora Galli.

 

Un'altra prova quadrata per l'Italia che si conferma solida in difesa (solo due reti subite e su rigore in quattro gare) e cinica in fase offensiva

 

Una rete per tempo per le azzurre che passano in vantaggio dopo 15 minuti: Giacinti sfrutta un errore dell'esterno sinistro cinese e serve Bonansea in area, la juventina pesca Bartoli che serve la stessa Giacinti che appoggia in porta l'1-0.

 

La Cina reagisce quasi subito, ma l'Italia riesce a chiudere gli spazi e disinnescare le occasioni delle avversarie per conservare il vantaggio all'intervallo.

 

La ripresa si apre nel migliore dei modi per le azzurre. Pronti, via e Galli fulmina l'estremo difensore cinese per il raddoppio dopo appena quattro minuti. Cala il sipario sul 2-0.

 

L'Italia ora attende nel prossimo turno la vincente tra Olanda e Giappone, mentre sono già qualificate ai quarti Germania, Norvegia, Inghilterra, Francia, Stati Uniti e Svezia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.34 del 19 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:36

Tra i principali indiziati ci sono i cambiamenti climatici, in particolare il caldo di fine giugno che ha sicuramente influito negativamente sul raccolto di quest’anno. Ma secondo i 1400 olivicoltori del Garda Trentino “Condizioni simili non si sono mai verificate in precedenza”

21 ottobre - 19:11

Menù indubbiamente affascinante, complesso nel suo rigore, meditato, tecnicamente evoluto, ma per nulla complicato. Studiato con il carisma indiscutibile di un "maestro dei fornelli" oltre che persona colta. Affermazione non casuale: Alfio Ghezzi "vede" oltre il cibo, entra nella cultura più coinvolgente, quella con la "C" maiuscola

21 ottobre - 16:08

La richiesta arriva dalle associazioni ambientaliste (e non solo) praticamente al termine del primo anno di attività. Un anno che si è caratterizzato per le associazioni per ''una incredibile serie di dichiarazioni ed azioni che poco o nulla hanno a che fare con la tutela ambientale. Dichiarazioni e azioni che vanno anzi nella direzione contraria, con un ulteriore sfruttamento economico dell’ambiente e della natura''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato