Contenuto sponsorizzato

E' subito grande Italia. Le azzurre ribaltano l'Australia all'esordio

La doppietta di Bonansea ribalta l'Australia e parte nel migliore dei modi nella kermesse iridata, che vede tra le protagoniste anche la trentina Alice Parisi in forza alla corazzata Fiorentina

Pubblicato il - 09 giugno 2019 - 16:12

VALENCIENNES (Francia). Buona la prima per l'Italia femminile che vince all'esordio del mondiale francese. La doppietta di Bonansea ribalta l'Australia e parte nel migliore dei modi nella kermesse iridata, che vede tra le protagoniste anche la trentina Alice Parisi in forza alla corazzata Fiorentina. La viola oggi non è scesa in campo, ma le azzurre riescono a battere le australiane per 2-1.

 

L'avvio delle azzurre è contratto, ma le prime occasioni sono di marca italiana. Prima Mauro calcia debole e centrale, quindi Bonansea viene pescata nel cuore della difesa australiana e segna, ma in fuorigioco confermato dopo un lungo consulto in sala Var.

 

Poi è solo Australia. Il tridente Raso-Kerr-Foord è quasi imprendibile e il forcing viene premiato al 22' del primo tempo. Rigore per le australiane: Giulini ribatte ma Kerr è la più veloce di tutte. L'Italia rischia il tracollo, ma il raddoppio si ferma sulla traversa. 

 

Nella ripresa l'Italia cambia ritmo e reagisce. La ct Bertolini mette in campo una squadra offensiva. Al 56' arriva il pari di Bonanesa, che prende palla sulla trequarti, entra in area e batte l'estremo portiere dell'Australia. 

 

Le azzurre cercano la vittoria, ma Sabatino si vede annullare un gol, ancora per fuorigioco. A tempo scaduto, arriva la zampata di Bonansea. Scocca il 95' e l'attaccante della Juventus viene pescata sul calcio piazzato per il 2-1 finale. 

 

Il prossimo turno è in agenda per venerdì 15 giugno contro la Giamaica. Si qualificano agli ottavi di finale le prime due dei sei gironi, più le quattro migliori terze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato