Contenuto sponsorizzato

Cresce l'attesa in val di Sole, capitale mondiale di mtb. La novità sono le e-bike lungo la mitica Black Snake

Tutto pronto a Daolasa di Commezzadura per il più importante di Mountain Bike, unica tappa italiana della kermesse iridata. In programma la coppa del Mondo di downhill e cross country, i campionati del Mondo di Four-Cross e la novità Electric Snake. I biglietti per l’evento sono disponibili in prevendita online, previste speciali agevolazioni per il pubblico residente in Trentino. Ecco la entry list

Foto di Alice Russolo
Pubblicato il - 30 luglio 2019 - 18:40

VAL DI SOLE. Da oltre un decennio, la grande mountain bike è di casa in Val di Sole. Dopo il primo campionato del Mondo Mtb nel 2008, che segnò il debutto della valle solandra sulla scena mondiale delle ruote grasse, la valle trentina ha impiegato pochi anni per consolidarsi come appuntamento fisso della coppa del Mondo Uci di Mountain Bike, unica tappa italiana. Quest’anno l’arrivo del circus della Mercedes-Benz Uci mountain bike World Cup è previsto da venerdì 2 a domenica 4 agosto.

 

Mai come quest’anno, grande attesa circonda la tappa solandra di coppa del Mondo, che apre un nuovo triennio di grandi eventi internazionali che culminerà, nel 2021, con il campionato del Mondo Uci di mountain bike (Downhill, cross country e four-cross), che farà quindi ritorno in val di Sole per la terza volta in appena 13 anni. L’attesa è forte anche per i portacolori italiani, sempre più protagonisti sulla scena mondiale e pronti a regalare una gioia al pubblico di Daolasa di Commezzadura tanto del downhill quanto nel cross country.

 

Il programma si apre venerdì 2 agosto con la prova di short track, che assegna le posizioni in griglia per il cross country domenica, e soprattutto con la gara di four-cross in serata, valida come campionato del Mondo. Si tratta di una gara a batterie ad eliminazione tra salti, ostacoli artificiali e paraboliche, fino alla batteria finale che assegna le medaglie e i titoli iridati di specialità. Si preannuncia una gara incerta fino all’ultimo metro, che vedrà il transalpino Quentin Derbier e la ceca Romana Labounková mettere in palio le corone conquistate dodici mesi fa. Grande attesa, nella gara maschile, per Giovanni Pozzoni, che nel 2017, proprio in val di Sole, regalò all’Italia la prima storica medaglia mondiale di disciplina.

 

Si prosegue sabato 3 agosto con la gara più attesa, quella di downhill, sulla mitica pista Black Snake, considerata la più impegnativa di tutto il circus: non a caso, l’edizione 2018 della tappa solandra di downhill è stata premiata dall’Unione ciclistica internazionale come best event della stagione. In campo maschile partono in pole position due francesi – Amaury Pierron, vincitore in val di Sole nel 2018 e anche nell’ultima sfida di coppa del Mondo a Les Gets, e il campione del Mondo Loic Bruni, mentre in casa Italia fari accesi soprattutto sulla gara femminile: dietro alla favorita Tracey Hannah, l’altoatesina Veronika Widmann e la trentina Eleonora Farina possono sognare in grande dopo le top-5 delle ultime uscite.

 

Nel pomeriggio di sabato è in programma il nuovo appuntamento con la gara di short track dedicata alle e-bike, nuovo format caldeggiato dalla Uci in vista del primo campionato del Mondo di categoria, con la partecipazione di Marco Aurelio Fontana, ex specialista del cross country dedicatosi ora a tempo pieno al mondo della pedalata assistita.

 

Domenica chiusura con il cross country, la disciplina olimpica, che prende vita sullo spettacolare anello naturale di 4,190 chilometri ricco di strappi e passaggi tecnici. Negli anni val di Sole è stata terreno di conquista del fenomeno Nino Schurter, ma il campione europeo Mathieu Van der Poel e il tre volte campione italiano Gerhard Kerschbaumer sono pronti a rendergli dura la vita.

 

In ambito femminile, fuori dai giochi la campionessa uscente, la polacca Wloszczowska, è atteso il duello fra le due ultime iridate di specialità: la svizzera Jolanda Neff, vincitrice in val di Sole nel 2017 e neo campionessa europea, e la campionessa del Mondo Kate Courtney.

 

Per gli appassionati italiani, l’edizione 2019 della coppa del Mondo in val di Sole porta con sé una grande ed importante novità: per la prima volta, infatti, a fianco della copertura in diretta garantita in streaming da RedBull tv, le gare élite maschili e femminili di downhill e cross country saranno trasmesse integralmente in diretta tv su RaiSport, in chiaro su tutto il territorio italiano.

 

Sabato 3 e domenica 4 Agosto, gli amanti della mountain bike potranno godersi ben sei ore di programmazione in diretta sull’emittente nazionale. Sabato 3 Agosto, il collegamento si aprirà alle 12.25 per la gara di downhill femminile, seguita dalla prova maschile fino alle 15.45. Doppio collegamento invece per il cross country di domenica 4 agosto: dalle 12.15 alle 14 per la gara femminile, e infine dalle 15 alle 16.45 per la prova degli uomini. Una copertura ampia e praticamente inedita per l’appuntamento trentino, che porterà quindi lo spettacolo della mountain bike e le bellezze della val di Sole nelle case di milioni di italiani.

 

Ma chi sceglierà di vivere di persona le emozioni della coppa del Mondo a Daolasa non se ne pentirà di certo: i colori del paddock, i sorrisi dei rider, i brividi dei testa a testa in gara, il rombo delle motoseghe dei tifosi più scatenati sono solo scorci di un’esperienza da vivere appieno in Val di Sole. E nelle serate il divertimento continua con feste e musica, in perfetto stile Mtb.

 

I biglietti per l’evento sono disponibili in prevendita online a partire da 15 euro per la singola giornata e 20 euro per le entrambe giornate di sabato e domenica (venerdì ingresso libero), con speciali agevolazioni per il pubblico residente in Trentino, che potrà assistere allo show solandro al prezzo di 10 euro per entrambe le giornate di sabato e domenica.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 15:44

Il piccolo era a casa da venerdì e nel frattempo è arrivato l'esito positivo del tampone, così l'istituto ha attivato scrupolosamente le procedure per fronteggiare questo caso. L'attenzione sul comparto della scuola resta alta, così come in altri settori quali la filiera dell'agroalimentare e della lavorazione di prodotti di consumo

24 settembre - 13:10

Dopo quanto accaduto a Ischgl tra febbraio e marzo il cancelliere austriaco ha annunciato una serie di misure che si applicheranno questa stagione sulle piste. Mascherine in funivia, distanza di un metro gruppi di massimo 10 persone per le scuole di sci

24 settembre - 15:44

Il piccolo era a casa da venerdì e nel frattempo è arrivato l'esito positivo del tampone, così l'istituto ha attivato scrupolosamente le procedure per fronteggiare questo caso. L'attenzione sul comparto della scuola resta alta, così come in altri settori quali la filiera dell'agroalimentare e della lavorazione di prodotti di consumo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato