Contenuto sponsorizzato

Emanuele Becchis per la settima volta re a Trento. Il giovane Michele Valerio batte Alessio Berlanda

In campo femminile ennesima vittoria per la leader di coppa Italia e medagliata ai recenti mondiali di Madona Lisa Bolzan, che ha vinto l’ennesima sfida in famiglia con la gemella Anna. Domani le gare sul Bondone della kermesse di Asd Charly Gaul Internazionale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi

Foto Raffaele Merler
Pubblicato il - 31 agosto 2019 - 20:16

TRENTO. Emanuele Becchis a Trento non sbaglia una. Per la settima volta vince sui 165 metri del tracciato di via Santa Croce nella gara valida come prova di coppa Italia, un importante test in vista della sfida di coppa del Mondo che andrà in scena sull’identico tracciato il 13 settembre.

 

La sorpresa di giornata è invece rappresentata dalla piazza d’onore ottenuta dall’emergente trentino Michele Valerio, battuto nettamente dal piemontese in finale, che però a sua volta si è preso il lusso di trionfare in semifinale sul due volte campione del mondo Alessio Berlanda, alla fine terzo e penalizzato nella sua azione dalla pioggia, che ha accompagnato le finali.

 

In campo femminile ennesima vittoria per la leader di coppa Italia e medagliata ai recenti mondiali di Madona Lisa Bolzan, che ha vinto l’ennesima sfida in famiglia con la gemella Anna.

L’inteso programma di gare proposte dagli organizzatori dell’Asd Chary Gaul Internazionale, in collaborazione con Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, era iniziato con le qualifiche individuali per formare il tabellone delle batterie ad eliminazione diretta. Sfide dove i migliori tempi li hanno fatti registrare il tre volte campione del mondo Emanuele Becchis con il tempo di 15”65, davanti ad Alessio Berlanda con il tempo di 15”88 fra i senior. In campo femminile Lisa Bolzan (18”09) sulla sorella Anna (18”52), quindi Aksel Artusi e Sabrina Borettaz fra i children, Nicholas Maestri e Maria Invernizzi fra i giovanissimi e Giuseppe Miceli fra i master.

 

Domani mattina spazio ai campionati italiani e alla Coppa Italia a tecnica classica in salita nella formula mass start. Arrivo per tutte le sfide a Vason, mentre le partenze in contemporanea sono previste per le ore 10 da postazioni diverse in base alle distanze previste da regolamento: le categorie maschili senior, master, under 18 e under 20 scatteranno da Candriai (8,5 km); le categorie femminili senior, under 20, under 18 e under 16 (compresi i pari età maschi) da Vaneze, per un totale di 4,7 km; gli under 14 m/f da Norge (3,7 km); gli under 12 e under 10 da Vason (1 e 2 km). Il tutto si concluderà con le premiazioni in piazza padre Riccardo Cetto alle ore 13.00. La strada provinciale nel tratto da Candriai a Vason sarà chiusa al traffico dalle 9.30 alle 12.30 circa.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 giugno - 19:23
In Aula il consigliere provinciale in quota Onda civica è ritornato sulla scomparsa di Sara Pedri: "Una risposta che arriva dopo due anni e [...]
Politica
22 giugno - 16:59
Il consigliere del Pd aveva chiesto spiegazioni sul perché alcuni alberghi trentini sul sito di Visit Trentino invece che la canonica dicitura [...]
Cronaca
22 giugno - 18:32
L'allerta è scattata lungo la strada statale 43 sul territorio comunale di Cles. Sul posto ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di zona e forze [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato