Contenuto sponsorizzato

La Moserissima, Trento celebra il ciclismo d'epoca e la famiglia Moser

La ciclostorica è l'unica tappa del Giro d'Italia d'Epoca in Trentino Alto Adige. Domani scatta La Leggendaria Charly Gaul

Foto di Newspower
Pubblicato il - 13 luglio 2019 - 16:41

TRENTO. Dopo la cronometro di Cavedine (Qui articolo), Asd Charly Gaul Internazionale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi archiviano anche La Moserissima, la ciclostorica di Trento, a celebrare la famiglia Moser (Qui magazine speciale), in particolare le 273 vittorie dello sceriffo, sceso in strada in sella alla bicicletta del 1979 con la quale vinse la Parigi–Roubaix.

 

La ciclostorica è l'unica tappa del Giro d'Italia d'Epoca in Trentino Alto Adige e ha visto al via biciclette rigorosamente costruite prima del 1987 e corridori in abbigliamento vintage, ma la “prima fila” è stata riservata ai "pezzi d’antiquariato" costruiti dal 1910 al 1960 e quindi via tutte le altre.

 

Le moto storiche hanno scortato gli avventurieri de “La Moserissima”, completando un gruppone davvero nostalgico, con Ignazio MoserGianbattista “Gibì” Baronchelli, Moreno Moser, Marino Basso, Gilberto Simoni, Gianni Motta e Mario Beccia.

 

Il percorso di 65 chilometri è partito da piazza Duomo, quindi lungo la ciclabile sterrata dell’Adige, passando per il ristoro Cavit verso Lavis, mentre a Gardolo altro rifornimento a casa Moser, dove Cecilia Rodriguez aspettava i corridori e il fidanzato Ignazio, prima di arrivare a Trento dopo aver affrontato Pressano, difficile da percorrere sui "cavalli d’acciaio". Le biciclette vincitrici del concorso del Giro d’Italia d’Epoca che premiava le più caratteristiche sono state una Peugeot anni ’20 di Federico Cecchini (1° premio) e una Labor anni ’20 di Lorenzo Leone.

 

A rispolverare l’abbigliamento vintage anche Silvano Janes, corridore trentino invitato dall’organizzazione locale e recordman sul Monte Bondone. Domani alle 8 le pedalate non saranno più nostalgiche: parte la quattordicesima de La Leggendaria Charly Gaul Uci Gran Fondo World Series. La corsa verrà trasmessa in diretta Rai Sport dalle 10.45 alle 13.15 e in differita domenica sera dalle 18 alle 20.30, mentre lunedì dalle 21.30 a mezzanotte.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 settembre - 08:31
Il volontariato trentino dovrà confrontarsi con il Green Pass. Lo stabilisce il dl 127/2021, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 226 del [...]
Cronaca
27 settembre - 07:53
E' successo a Silandro, fortunatamente le ferite riportate sono state lievi ma sono stati momenti di paura per una bimba e un uomo di 39 anni 
Cronaca
27 settembre - 07:35
La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio mentre stava percorrendo la strada che collega Rovereto e Villa Lagarina. Da qualche anno abitava a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato