Contenuto sponsorizzato

La Trentino Volley si sbarazza di Castellana Grotte e continua la rincorsa al primo posto

Troppo il divario tra l'Itas e il fanalino di coda fermo a sei punti e ancora senza successi in regular season. La Sir Safety Perugia espugna Modena e conserva la vetta della graduatoria 

Di Luca Andreazza - 03 febbraio 2019 - 19:24

TRENTO. Nella ventesima giornata di SuperLega arriva un altro rotondo successo per la Trentino Volley. Alla Blm Group Arena l'Itas sconfigge agevolmente per 3-0 la Castellana Grotte e continua a tallonare la capolista Perugia, vittoriosa sul campo di Modena.

 

Un'affermazione senza particolare sofferenze per Angelo Lorenzetti, che risparmia Van Garderen, ruota tutti gli effettivi e porta a casa un successo senza strafare e senza sprecare troppe energie. Troppo il divario tra la Trentino Volley e il fanalino di coda, ancora a secco di vittorie in regular season e appena sei punti in classifica. Questa vittoria consente ai trentini di mantenere il secondo posto in graduatoria, mantenere le distanze su Civitanova e allungare su Modena

 

Il primo set è equilibrato fino al 6-6, quindi Aidan sigla anche il vantaggio pugliese (9-11). L’ace di Candellaro riporta la sfida in parità (12-12), poi Kovacevic e Russell cambiano marcia per il +3 (16-13). L'Itas prende prepotentemente le redini della gara e allunga costantemente fino al 25-18

La Bcc Castellana Grotte prova a reagire in avvio di secondo parziale (4-7), ma è solo una fiammata. Appena Kovacevic alza i giri del motore l'Itas pareggia e poi passa a condurre (15-11). Anche Vettori sale in cattedra per il 18-12, ormai la frazione è in discesa per il 25-17.

 

Nel terzo set l'equilibrio dura fino al 12-12. La Trentino Volley decide di accelerare ancora e si arriva velocemente sul 20-14. I trentini si rilassano, ma ormai la strada è tracciata e i titoli di coda partono sul 25-20.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 aprile - 12:03

Ieri la scoperta della polizia locale oggi emergono i dettagli dell'inchiesta: una ditta dell'Alta Valsugana aveva messo in piedi questo macabro business. I resti provenivano da cimiteri del Veneto

18 aprile - 12:26

Continuano le operazioni di controllo nei locali pubblici frequentati dai giovani. Nella città della Quercia nel weekend sono stati controllati 10 esercizi pubblici mentre la compagnia di Cles è stata in tre locali

18 aprile - 06:01

Il critico d'arte sull'incendio: ''Tanti cantori di sventure pieni di dolore e sgomento per una cosa triste, ma fisiologica''. Sul palazzo delle Albere: ''Fondamentale riabilitarlo''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato