Contenuto sponsorizzato

Qualche errore di troppo e il Trento Rugby cede in casa di misura

Tante le mete viste sul campo di via Fersina, ma a vincere è il Rav. Il Trento paga qualche errore di troppo nelle fasi statiche del match, così come un paio di calci di punizione subiti nella prima frazione di gioco che hanno permesso alla squadra ospite di conquistare la vittoria

Pubblicato il - 29 ottobre 2019 - 15:42

TRENTO. Arriva un'altra beffa per il Rugby Trento che perde di misura contro il Rav per 31-32. Una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre senza troppi tatticismi e con un divertente gioco alla mano. Tante le mete viste sul campo di via Fersina, ma a vincere sono gli ospiti.

 

Il Trento paga qualche errore di troppo nelle fasi statiche del match, così come un paio di calci di punizione subiti nella prima frazione di gioco che hanno permesso alla squadra ospite di conquistare la vittoria.

 

I gialloblù conquistano, invece, un punto di bonus difensivo e un altro per le cinque mete realizzate tra il capitano Sidrit Cuka, quindi Nicolò Panza, Jacopo Pocher, Simone Broll e Andrea Della Sala. Punti che permettono di muovere la classifica.

 

"Dispiace per il risultato finale - commenta Cuka - ma in questo campionato non possiamo permetterci alcun errore. Abbiamo disputato una  partita molto intensa, complice anche un avversario ben organizzato e veloce nel muovere la palla. I due o tre falli contro fischiati nel primo tempo hanno determinato il risultato finale ma sono convinto che in questo campionato possiamo ancora dire la nostra. Siamo un bel gruppo, ci alleniamo tantissimo e il coach, in questa stagione, ha la possibilità di schierare i giocatori che sono più in forma".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

28 settembre - 19:06

Tanta paura questa mattina a Treviso per un 20enne caduto nel Sile. Il giovane, però, per fortuna, era sano e salvo. E' stato ritrovato a Bassano del Grappa 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato