Contenuto sponsorizzato

Si è spenta Barbara Bolfelli, addio alla campionessa di biliardo

Lutto nel mondo dello sport trentino e internazionale: la sportiva negli anni aveva collezionato 7 titoli italiani, 6 argenti e 4 medaglie di bronzo. Strappata alla famiglia da un malore. L'ultimo saluto venerdì al cimitero

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 14 marzo 2019 - 12:41

TRENTO. Non c'è stato nulla da fare, un malore ha strappato all'affetto dei suoi cari e di tutta la comunità sportiva trentina la pluricampionessa di pool Barbara Bolfelli.

 

Domenica il malore, ieri la triste notizia. Bolfelli, 45 anni, da oltre dieci anni era in vetta alle classifiche. Diversi i successi riportati, tra cui tre medaglie d'argento e una di bronzo conquistate a livello europeo. In Italia l'atleta aveva collezionato sette titoli, sei argenti e quattro medaglie di bronzo.


Foto tratta da Facebook
Foto tratta da Facebook

Mamma di un bambino di dieci anni, aveva scelto un lavoro part-time per potersi dedicare alla famiglia e alla sua grande passione, la stecca. Aveva giocato sui tavoli di cinque campionati del mondo, a Taiwan (1998), Chicago (1999), Alicante (2001) e in Cina (2012, 2013).

 

"A Trento c'era una scuola di biliardo tra le più prestigiose d'Europa" aveva diverse volte raccontato alla stampa. Questo weekend la campionessa avrebbe dovuto prendere parte a un torneo a Bolzano in vista dei campionati europei.

 

L'ultimo saluto a Barbara, un addio laico, è in programma per domani alle 15 nell'atrio delle camere mortuarie del cimitero di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 maggio - 15:16
I nuovi positivi individuati nelle ultime 24 ore sono 43 a fronte di 49 guariti. Ci sono 3 pazienti in meno in ospedale ma le terapie intensive [...]
Cronaca
15 maggio - 13:06
Dalla  maestria del lavoro artigianale con la creazione e la decorazione di ceramiche con l'argilla bianca alla passione per il passato e alle [...]
Cronaca
15 maggio - 15:09
L'uomo, originario di Vermiglio, stava camminando sulla strada forestale che da località Stavel sale fino al rifugio Denza quando è scivolato ed [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato