Contenuto sponsorizzato

Al Trento non riesce la rimonta. A Mestre arriva la prima sconfitta stagionale in serie D

La società di via Sanseverino resta comunque nelle parti nobili della classifica a quota 14 punti, in terza piazza, in coabitazione con Virtus Bolzano e Cjarlins Muzane, ma con una gara ancora da recuperare, quella contro l'Union Feltre

Il rigore trasformato da Daniele Ferri Marini (Foto di Carmelo Ossanna)
Pubblicato il - 23 novembre 2020 - 12:34

TRENTO. Sfuma la rimonta per il Trento che accusa la prima sconfitta stagionale in questo campionato di serie D. Il Mestre batte per 3 a 2 i gialloblù nel recupero dell'ottava giornata rinviata a causa di alcune positività tra i veneti.

 

La società di via Sanseverino resta comunque nelle parti nobili della classifica a quota 14 punti, in terza piazza, in coabitazione con Virtus Bolzano e Cjarlins Muzane, ma con una gara ancora da recuperare, quella contro l'Union Feltre.

 

Il tecnico degli aquilotti, Carmine Parlato, si affida al 4-3-1-2: Ronco tra i pali, mentre la linea difensiva è composta da Bran e Tinazzi sulle corsie esterne con Salvato e Dionisi al centro. In mezzo al campo Gatto agisce da playmaker con Pilastro e Osuji interni e Caporali completa il rombo come trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Aliù e Belcastro.

 

In panchina a distanza di due mesi dall'ultima volta si rivede finalmente l'attaccante Daniele Ferri Marini, ormai pienamente recuperato dall'infortunio muscolare che l'ha costretto ai box per quasi sessanta giorni.

La partita è fin da subito vivace: Aliù cerca il gol concludendo al volo la respinta della difesa mestrina, ma la sfera termina alta (4’) oltre la traversa e, un minuto dopo, è la squadra di casa a rendersi pericolosa con Casarotto, che da destra cerca Fabiano ma Dionisi è ben posizionato e salva in extremis.

 

Il Trento fa fatica a costruire e, sugli sviluppi di un errore in uscita, il Mestre trova la rete del vantaggio: al 21' Fabiano ruba palla, avanza palla al piede e poi serve in profondità Fasolo, che incrocia la conclusione e batte l'incolpevole Ronco. I gialloblù provano a reagire, ma il Mestre raddoppia: Fabiano segna il 2-0 poco prima del duplice fischio.

 

Nella ripresa Parlato inserisce Santuari Ferri Marini, unito a qualche aggiustamento tattico, per provare a recuperare la gara.

 

I cambi sembrano portare la scossa giusta e il Trento riapre il match all'ora di gioco: Ferri Marini batte a rete dal limite dell'area e, complice una deviazione, supera Secco e accorcia le distanze. Scocca il minuto numero 80 e Aliù recupera palla, entra in area e viene steso da Fido. E' ancora Ferri Marini a segnare, freddo dal dischetto.

 

I gialloblù provano a completare la rimonta, ma all'89' il Mestre torna avanti: Fabiano fissa il punteggio sul 3-2. Non c'è più tempo per rimediare e il Trento incappa nella prima sconfitta stagionale. Al termine del match espulsione per Santuari per proteste all'indirizzo del direttore di gara.

 

CLASSIFICA: Delta Porto Tolle 18, Mestre 17, TRENTO 14*, VIRTUS BOLZANO 14, Cjarlins Muzane 14, Luparense 13, Montebelluna 13, Caldiero Terme 13, Este 12, Belluno 12, Manzanese 11*, Union Clodiense 11, Cartigliano 10, Adriese 8, Union Feltre 6**, San Giorgio Sedico 5*, Ambrosiana 5, Campodarsego 5, Arzignano Valchiampo 3*, Chions 3*

* una gara in meno; ** tre gare in meno

MESTRE –  TRENTO 3-2

Reti: 21’pt Fasolo (M), 45’pt Fabiano (M), 15' st e 35' st rigore Ferri Marini (T), 44' st Fabiano (M).  

 

Mestre: Secco; Brentan, Frison, Fido; Granati, Casarotto, De Leo, Corteggiano; Fabiano; Battistini (16’pt Telesi - 35'st Brevi), Fasolo.
A disposizione: Pirana, Varotto, Carraretto, D’Alessandro, Santo, Chin.
Allenatore: Gianpietro Zecchin.
Trento: Ronco; Bran, Salviato (25'st Trainotti), Dionisi, Tinazzi (20’st Contessa); Pilastro (1'st Santuari), Gatto, Osuji (1'st Ferri Marini); Caporali; Belcastro, Aliù.
A disposizione: Cazzaro, Affolati, Pettarin, Comper, Amadori.
Allenatore: Carmine Parlato.
Arbitro: Diop di Treviglio (Consonni di Treviglio e Bernassi di Milano).
Note: partita disputata a porte chiuse. Campo in buone condizioni. Espulsi il tecnico del Mestre Gianpietro Zecchin per proteste e Santuari (T), a fine gara, per proteste. Ammoniti Frison (M), Casarotto (M), Brevi (M), Bran (T), Caporali (T) e Gatto (T). Espulsi Zecchin (M), Santuari (T). Calci d’angolo 7 a 0 per il Trento. Recupero 2′ + 3'.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 gennaio - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

17 gennaio - 21:08

I sindacati intervengono dopo che la Provincia a trazione leghista è uscita nuovamente sconfitta in tribunale per quanto riguarda il criterio di almeno 10 anni di residenza per accedere alle case Itea. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Solo una Giunta come quella trentina poteva concepire una misura così indegna. La Pat disapplichi la norma o dovranno pagare la sanzione di tasca propria"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato