Contenuto sponsorizzato

Mondiali di ciclismo su pista, ancora argento per Letizia Paternoster

Dopo aver conquistato il secondo posto ai mondiali in Polonia lo scorso anno, Letizia Paternoster conquista l'argento iridato anche a Berlino. Nulla da fare per la polacca Pikulik che chiude terza

Pubblicato il - 29 febbraio 2020 - 10:53

BERLINO. Letizia Paternoster è argento. Per il secondo anno consecutivo la ciclista trentina è salita sul secondo gradino del podio nell'omnium femminile ai Mondiali di ciclismo su pista.

 

Dopo l'argento iridato conquistato lo scorso anno in Polonia, Paternoster si conferma assoluta eccellenza dello sport mondiale. La sua medaglia va ad aggiungersi al bronzo nell'inseguimento a squadre maschile, all'argento nello scratch maschile e all'oro nell'inseguimento individuale. Un ricco bottino, insomma, per la delegazione italiana. 

 

La trentina ha conquistato e difeso il secondo posto staccando la polacca Pikulik, fermatasi alla medaglia di bronzo. Dopo le prime tre gare - scratch, cronometro, eliminazione - nell'ultima prova Letizia Paternoster riesce a rimanere saldamente al secondo posto, chiudendo a 109 punti. Imprendibile la giapponese Yumi Kajihara, che conquista l'oro. Terza la polacca Pikulik che rimane dietro l'atleta nonesa. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 06:01
Nei giorni scorsi è arrivata la conferma della positività a seguito dei tamponi. Sei ospiti della Residenza Fersina sono stati trasferiti in una [...]
Cronaca
22 aprile - 19:45
Trovati 104 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 104 guarigioni. Sono 1.251 i casi attivi sul territorio [...]
Politica
22 aprile - 21:20
Il "vecchio" progetto ha già concluso buona parte dell'iter da parte degli uffici. Il nuovo piano è invece ancora tutto da scoprire. L'ex [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato