Contenuto sponsorizzato

Si separano le strade tra Ale Gentile e Aquila Basket, mentre Matteo Tovazzi viene promosso preparatore atletico della prima squadra

Il general manager di Aquila Basket, Salvatore Trainotti, delinea le strategie dei bianconeri per la stagione 2020/21: "Quest’anno più che mai la pazienza è la virtù dei forti, il mercato e il budget sono variabili che si muovono lentamente e che hanno tempi diversi rispetto al passato"

Pubblicato il - 06 luglio 2020 - 16:36

TRENTO. "Puntiamo a costruire una squadra fisica e versatile". Così Salvatore Trainotti, general manager di Aquila Basket, per delineare le strategie dei bianconeri per la stagione 2020/21. Sono già arrivati due innesti, Victor Sanders e Jeremy Morgan, mentre si sperano le strade tra la società di piazzetta Lunelli e Alessandro Gentile. Entra invece nel roster trentino Luca Conti.

 

"Una decisione consensuale di non proseguire insieme - prosegue Trainotti - mentre siamo molto contenti dei due nuovi acquisti: li seguivamo da tempo perché rappresentano lo spirito del club nel loro modo di vivere la pallacanestro e perché a livello tecnico hanno le caratteristiche giuste per la squadra che vogliamo costruire. Oggi abbiamo bisogno di altri quattro giocatori, due esterni e due lunghi. Italiani o stranieri? Sarà il mercato a deciderlo, non cerchiamo passaporti ma caratteristiche e qualità".

 

Nel frattempo c'è una promozione a livello di staff, Matteo Tovazzi diventa il preparatore atletico della prima squadra (Qui articolo). "E’ un’altra novità di questa off-season - aggiunge il gm - ringraziamo Andrea Baldi per l’ottimo lavoro svolto e per le qualità professionali che ha sempre messo in campo. Nel ruolo abbiamo promosso Tovazzi. E' cresciuto e si è formato in casa, nel nostro settore giovanile e anche con i pro, lavoravamo da tempo in questa direzione: per mentalità, competenze e qualità del suo lavoro siamo convinti possa diventare un preparatore atletico di altissimo livello".

Sulla disponibilità finanziaria e sulla nuova stagione ai tempi di Covid-19: "Quest’anno più che mai - evidenzia Trainotti - la pazienza è la virtù dei forti, il mercato e il budget sono variabili che si muovono lentamente e che hanno tempi diversi rispetto al passato. Questa è l'occasione per ringraziare il consiglio d’amministrazione del club, i nostri sponsor, l’area commerciale e anche i nostri tifosi, che ci hanno permesso di contare su risorse di partenza solide e serie. Dovremo combattere, ma questo è nel nostro spirito, siamo cresciuti così".

 

Come anticipato, si dividono le strade di Gentile e Dolomiti Energia: l'azzurro classe '92 e il club di piazzetta Lunelli hanno infatti deciso consensualmente di non proseguire insieme.

 

Nei mesi passati in maglia Aquila Basket, Gentile ha giocato 33 partite tra campionato italiano ed Eurocup, viaggiando a 14,6 punti, 4,2 rimbalzi e 2,7 assist di media a serata, l'azzurro ha anche aggiornato il record di punti segnati da un giocatore di Trento da quando i bianconeri sono in Serie A, realizzando 37 punti nella vittoriosa trasferta di Gdynia nella competizione europea.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 giugno - 13:32
Nelle ultime ore si è fatta largo l’ipotesi di un incidente avvenuto nelle acque del lago di Garda con un motoscafo che avrebbe travolto la [...]
Società
20 giugno - 10:48
La ripresa degli spostamenti nel Vecchio continente passerà dall'entrata in vigore, il 1 luglio, del Green pass (Eu digital Covid certificate): [...]
Cronaca
20 giugno - 12:30
Il 44enne ha cercato in tutti i modi di sfuggire alle forze dell'ordine, scavalcando una fila di motorini parcheggiati a lato della strada e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato