Contenuto sponsorizzato

La Top Dolomites scalda i muscoli: ''E' già un grande successo: la nostra forza è nella passione di 600 volontari''

Dopo le prime edizioni del 2018 e del 2019, la gara è saltata nel 2020 a causa dell'epidemia Covid. Manifestazione che è rientrata in calendario per questa estate. Giovanni Danieli: "Periodo duro e incerto ma questo è un momento di ripartenza, anche economica. Il prossimo anno la gara sarà a inizio giugno per lanciare la stagione estiva"

Di Luca Andreazza - 28 agosto 2021 - 18:07

TRENTO. "Questa manifestazione è già un grande successo per la partecipazione e per il coinvolgimento del territorio: la forza di questa manifestazione è la passione di oltre 600 volontari". Queste le parole di Giovanni Danieli, presidente del comitato organizzatore della Granfondo Top Dolomites di cui Emg è media partner. "E dopo due edizioni piovose, il meteo e il sole di questi giorni sembra premiare il duro lavoro di quest'ultimo anno".

 

Si respira grande fiducia tra la val Rendena e l'Alto Garda a poche ore dallo start da Pinzolo dell'evento ciclistico che si snoda sulle strade protagoniste anche delle grandi tappa del Giro d'Italia tra le Dolomiti di Brenta e il lago di Garda. "Questa manifestazione - aggiunge Danieli - sempre più sentita. E abbiamo un grande gruppo che si mette a disposizione per il regolare svolgimento di questo evento: il coinvolgimento del territorio è alto e oggi molte figure possono considerarsi dei professionisti del settore. Investiamo 25 mila euro per la crescita e la formazione dei volontari, questo poi si traduce in competenza nelle attività: un patrimonio per il tessuto associazionistico".

 

Dopo le prime edizioni del 2018 e del 2019, la gara è saltata nel 2020 a causa dell'epidemia Covid. Manifestazione che, però, è rientrata in calendario per questa estate. Un'organizzazione comunque messa a dura prova dalla costante evoluzione dell'emergenza sanitaria. 

 

"Un periodo non facile - evidenzia il numero della Top Dolomites - perché siamo operativi da oltre un anno per ripartire. Le incertezze sono state davvero tante per il continuo cambio di scenario. Abbiamo però tenuto duro e lavorato a testa bassa, abbiamo investito tempo e risorse: ci avviciniamo alla partenza con grande soddisfazione. E' poi fondamentale l'apporto degli sponsor e il sostegno delle istituzioni: l'assessore Roberto Failoni e il sindaco Michele CereghiniTullio Serafini (presidente dell'Apt CampiglioPinzolo Val Rendena) e Silvio Rigatti (Apt Garda Trentino Dolomiti), così come le varie realtà della Val Rendena, delle Giudicarie e dell'Alto Garda sono molto vicini all'organizzazione. Noi possiamo metterci idee, forze e passione, ma la manifestazione non potrebbe esprimersi nel miglior modo senza la collaborazione fattiva di tutte queste realtà" 

Alla terza edizione, la Top Dolomites continua quindi il percorso di crescita. L'indotto creato si aggira sui 600 mila euro e la proiezione sui 4 anni arriva a oltre 3,6 milioni. I grandi eventi naturalmente si trovano sempre a dover fare i conti con alcune lamentele, in particolare quelle che riguardano le inevitabili ripercussioni sulla viabilità e la chiusura temporanea delle varie strade per consentire il passaggio in piena sicurezza dei ciclisti. Il comitato organizzatore ha, però, fatto il massimo per cercare di limitare i disagi.

 

"E' sempre complesso prevedere le migliori soluzioni ma questa data non è favorevolissima per alcuni aspetti - prosegue Danieli - anche se è l'unica che permette di limitare alcuni problemi in questo momento, ci sono state anche varie limitazioni e restrizioni per fronteggiare Covid. La novità è quella che vogliamo anticipare l'evento all'inizio dell'estate: si valuta di organizzare l'evento del 2022 a inizio giugno, un modo per aprire e per lanciare la stagione".

 

Alle 8 di domenica 29 agosto il via da Pinzolo e sono due i percorsi con la granfondo di 130 chilometri che attraversa il passo DaonePonte Arche e Fiavè in direzione lago di Tenno per poi scendere verso Riva del Garda Arco, passo del Ballino e tagliare il traguardo a Madonna di Campiglio. La mediofondo di 89 chilometri taglia invece in pratica la discesa fino a Riva del Garda.

 

"Questa edizione vuole rappresentare un momento di ripartenza, anche economica, di un territorio vocato a turismo e bici. Questo evento è l'unico che abbraccia le Dolomiti patrimonio dell'Unesco e il Garda per valorizzare paesaggi e sport, storia e tradizioni. La Top Dolomites deve diventare sempre di più sinonimo di esclusività e qualità per la straordinaria esperienza che può garantire a tutti i livelli", conclude Danieli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 October - 19:56
Trovati 29 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 20 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui 3 ricoverati in terapia [...]
Cronaca
15 October - 20:44
L'allerta è scattata in località Santa Margherita a Castelnuovo. Un 35enne portato in elicottero all'ospedale
Cronaca
15 October - 18:16
Tra musica, ricordi e spunti filosofici, in un'intervista a Massimo Cotto su Virgin Radio il rocker emiliano si dice emozionato per il debutto del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato