Contenuto sponsorizzato

Arianna Bridi convocata in nazionale per i mondiali in Ungheria

Nuoto. L'atleta trentino, reduce da un oro e un argento in Argentina e ad Abu Dhabi, parteciperà alla spedizione della nazionale nella rassegna iridata al lago Balaton

Arianna Bridi (foto Molimac - Palladium Sport)
Pubblicato il - 11 luglio 2017 - 15:53

TRENTO. Ancora pochi giorni e il lago Balaton in Ungheria sarà il teatro delle sfide in acqua libere tra i migliori nuotatori al mondo specialisti nelle lunghe distanze e dal 15 al 21 luglio tra le protagoniste della kermesse iridata ci sarà anche la trentina Arianna Bridi.

 

L'Italia è pronta a lanciare la sfida alla rassegna mondiale e gli osservati speciali saranno Rachele Bruni e Simone Ruffini, ormai veterani del fondo e rispettivamente argento olimpico a Rio 2016 e oro mondiale a Kazan 2015. 

 

Vittoriosa nell’esordio stagionale della 10 chilometri di Viedma in Argentina in World Cup e terza ad Abu Dhabi, Arianna Bridi, 21enne che nuota per il Centro Sportivo dell'Esercito e per la Rari Nantes Trento allenata da Fabrizio Antonelli, è l'atleta che offre le migliori garanzie nella specialità della 5/10 chilometro godendo di una grande esperienza internazionale.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 05:01

Un’operatrice di Rsa ha contratto il coronavirus nonostante fosse già stata sottoposta alla seconda dose di vaccino a fine gennaio, ecco perché può accadere ma allo stesso tempo è importante parlarne. Ferro: “Siamo a conoscenza del caso e lo stiamo seguendo, non è la prima volta che succede e si tratta di una situazione attesa nel senso che il vaccino ha un’efficacia del 95%”

25 febbraio - 22:22

L'ex sindaca di Torcegno si è spenta a 62 anni. Sono tantissimi i messaggi di vicinanza alla famiglia e di ricordo di una figura molto importante per la Valsugana

26 febbraio - 06:07

Il capogruppo delle Stelle alpine nell'attuale legislatura a trazione centrodestra in Consiglio provinciale cambia partito. Lascia dopo un impegno nel Patt iniziato nel 1999, poi ha scalato le gerarchie della forza politica fino a diventare assessore nel 2008. Nel 2013 l'elezione a governatore in piazza Dante 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato