Contenuto sponsorizzato

In arrivo le finali della Coppa Dolomiti

Pallavolo. L'Acquablu Volano Volley cercherà di difendere il titolo contro lo Studio 55 Ata Trento. Il Palasport di Volano a partire dalle 15 ospiterà le formazioni regionali di Serie B

Di Nicola Baldo - 08 ottobre 2016 - 13:00

VOLANO. Il conto alla rovescia, ormai, sta per finire. Domani pomeriggio, a partire dalle ore 15, prenderà il via al palasport di Volano la seconda edizione della "Coppa Dolomiti". La manifestazione, organizzata dal portale www.dolomitivolley.it che vedrà affrontarsi le sei squadre femminili regionali che militano in serie B, ha definito il proprio programma. A contendersi la vittoria finale saranno Studio55 Ata Trento e le padrone di casa dell'Acquablu Volano VolleyArgentario e Gpi Group Rovereto si contenderanno invece la terza posizione, mentre ad aprire la contesa sarà la sfida per il quinto posto fra C9 Arco Riva Pregis e Neruda Volley.

 

La manifestazione, che raccoglierà in un solo palasport tutto il volley cadetto regionale, vuole avere un duplice significato: da un lato permettere a tutti i sestetti di casa nostra di disputare un'ultima amichevole prima dell'inizio dei rispettivi campionati e poi promuovere l'inizio di B1 e B2, in programma fra sette giorni.

 

IL PROGRAMMA DELLA SECONDA EDIZIONE DELLA COPPA DOLOMITI

Domenica 9 ottobre - Palasport di Volano, via Zucchelli - a partire dalle 15

finale 5°/6° posto: C9 Arco Riva Pregis - Sudtirol Neruda

finale 3°/4° posto: Gpi Group Rovereto - Argentario Trento

finale 1°/2° posto: Studio55 Ata Trento - Acquablu Volano Volley  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato