Contenuto sponsorizzato

Cermis, Riccardo Tonetti vince per un centesimo. Federico Liberatore chiude terzo

Sci. Il fassano distanziato appena 18 centesimi dal bolzanino. Alex Vinatzer esce alla seconda manche. In archivio la manifestazione organizzata dall'Unione sportiva Dolomitica e dal Gruppo sportivo Fiamme Gialle di Predazzo

Riccardo Tonetti (foto Elvis Piazzi)
Pubblicato il - 07 aprile 2017 - 20:45

CAVALESE. La stagione dello sci volge al termine, ma gli atleti regionali trovano il tempo di agguantare le ultime soddisfazioni. Il finanziere bolzanino Riccardo Tonetti si aggiudica infatti lo slalom Fis dell'Alpe Cermis, valido per il 'Trofeo Paolo Varesco e Mario Deflorian'.

 

Nella manifestazione, organizzata dall'Unione sportiva Dolomitica e dal Gruppo sciatori Fiamme Gialle di Predazzo, il bolzanino precede per un soffio (1 centesimo) il croato Istok Rodes e il fassano delle Fiamme Oro Federico Liberatore (18 centesimi). 


(il podio, da sx Istok Rodes, Riccardo Tonetti e Federico Liberatore - foto Elvis Piazzi)

Il poliziotto di Trento Andrea Ballerin chiude invece ai piedi del podio e Nicola Rota che si posiziona quinto. 

Il talentuoso altoatesino Alex Vinatzer invece è uscito alla seconda manche, mentre in chiave Ski team Trentino il giudicariese Davide Parisi ha ottenuto un trentesimo posto. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:43

A livello nazionale esiste un “Fondo per la morosità incolpevole” e un “Fondo per gli sfratti”. Due fondi con milioni di euro ai quali la provincia di Trento e di Bolzano, però, non possono chiedere aiuto. Perché? Hanno voluto creare una propria politica per la casa che però ora con la pandemia non sembra aiutare le tante famiglie in difficoltà

18 gennaio - 10:39

E' successo a Roana nell'Altopiano di Asiago, quattro cani erano legati alla catena e le guardie sono intervenute per spiegare ai proprietari che  la legge lo vieta 

18 gennaio - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato